Cappella, ma perché chiamare “piano paesaggistico” la devastazione della Sardegna?

Settis: «Il nuovo piano paesaggistico devasterà la bellezza dell’isola»

«Il nuovo Ppr apre la strada alla speculazione. Con Soru l’isola era all’avanguardia, ora sarà ultima» è il giudizio di Salvatore Settis, massimo esperto di tutela del paesaggio

cappellaforas

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un commento