Ecco perché anche loro correranno verso Matteo Renzi: solo in Italia Viva esiste la parità di genere al 100%.

Stipendi, le donne nei cda guadagnano il 70% in meno dei colleghi maschi

Stipendi, le donne nei cda guadagnano il 70% in meno dei colleghi maschi

Aumentano le quote rosa nei board delle società quotate (36,2%), ma quelle con cariche esecutive restano al lumicino (11,9%). Così la forbice delle buste paga resta elevata.

Più donne nei posti di comando delle aziende, con una progressione a passo decisamente spedito. Ma ancora poche soddisfazioni, o comunque ben inferiori a quelle dei colleghi maschi, quando si arriva a fine mese a scartabellare il cedolino. “Nonostante la crescita della presenza femminile nei board, in termini retributivi è ancora enorme il gender gap”, dice l’Executive Compensation Outlook 2019, uno studio che analizza i compensi degli executive manager e dei membri dei Board delle società quotate in Borsa Italiana realizzato da Badenoch + Clark Executive in collaborazione con l’Osservatorio JobPricing.

La crescita delle quote rosa

Il lato positivo dello studio è quello che annota come il numero delle donne nei board aziendali sia “cresciuto di circa 6 volte nell’ultimo decennio, arrivando al 36,3%. Questo trend è in grandissima parte da ascriversi all’introduzione della legge n. 120 del 12 luglio 2011 per la promozione dell’equilibrio di genere negli organi sociali delle quotate”. Ma anche questo trend merita un approfondimento, che rende meno scintillanti i dati. “Nonostante questo quadro positivo – dicono gli analisti – si può osservare che i membri femminili con cariche esecutive nei board delle società quotate sono appena l’11,9%. Un dato che risulta decisamente inferiore alla percentuale di dirigenti donna nel mercato del lavoro italiano (32%) e alla percentuale di donne in profili non esecutivi (40,4%)”.

https://www.repubblica.it/economia/miojob/lavoro/2019/11/07/news/lavoro_gender_gap-240287711/?ref=RHPPLF-BH-I240479142-C4-P11-S1.4-T1

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un Commento