Gli sciacalli dimenticano che stanno attaccando il galantuomo che ha salvato l’Italia DUE VOLTE DAL BARATRO. Solo per il miracolo #EXPO’ gli avrebbero fatto un monumento ovunque, ma qui dà fastidio alle mafie e ai potentati bancari massoni. Intanto, decine di milioni di cittadini aspettano che l’attenzione dei magistrati zelanti si sposti sui delinquenti VERI: salvini e la casaleggio srl.

Renzi, nel mirino della procura anche i compensi da conferenziere

Tre bonifici, tra cui uno da 100 mila euro dal fondo di Davide Serra, segnalati dalla Banca d’Italia. Sono serviti per rimborsare il prestito per l’acquisto della casa. Il leader di Iv: tutto tracciato e regolare

DI FABIO TONACCI E MARCO MENSURATI

Si scava nel complicato giro di denaro (COMPLICATO UN CAZZO! E’ TUTTO TRACCIATO IN BANCA E TUTTO DOCUMENTATO ALLA LUCE DEL SOLE. COYOTES! Nota mia)  che ha permesso a Matteo Renzi di acquistare la villa da 1,3 milioni sulle colline fiorentine. E a finire sotto indagine non è solo il prestito da 700 mila euro ricevuto dalla madre di imprenditori amici, ma anche i cachet che il leader di Italia Viva ha percepito per le sue attività di conferenziere, autore e personaggio televisivo. Dunque, con ordine. L’Unità antiriciclaggio della Banca d’Italia, alla fine dello scors…

https://rep.repubblica.it/pwa/generale/2019/11/30/news/renzi_nel_mirino_della_procura_anche_i_compensi_da_conferenziere-242323272/?ref=RHPPLF-BH-I242328642-C8-P5-S1.8-T1
Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un Commento