Il degrado culturale italiota e berlusconico: da Dante a Dippiù…

Ma il regime non si vergogna nemmeno un po’ di avere, berlusconi a parte, feccia inutile come bondi o la brambilla al posto di uomini e donne di cultura e di aver ridotto la nazione più colta e invidiata del mondo a livello di novella 2000? No, naturalmente: si è adeguata al cervellino e all’ignoranza del nanerottolo storpio.

B-MERDA

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un commento