Indipendenza Le Monde, 26 economisti: «Non vorremmo mica imitare l’Italia»

Indipendenza Le Monde, 26 economisti: «Non vorremmo mica imitare l’Italia»

Ventisei economisti si mobilitano a favore del quotidiano ‘Le Mondè sottolineando come l«’indipendenza dei media sia lo zoccolo della democrazia». In una lettera pubblicata oggi dallo stesso quotidiano Le Monde, i 26 professori di Economia di università francesi ma anche belghe e statunitensi, mettono in guardia dai rischi di un’ingerenza politica nella ricapitalizzazione del celebre giornale francese, dopo la notizia secondo cui il presidente francese Nicolas Sarkozy sarebbe intervenuto direttamente nel dossier.

«Non vorremmo mica imitare l’Italia o la Russia, dove il potere si oppone all’esistenza di media davvero indipendenti e trae profitto mettendoli sotto controllo?», avvertono i 26 professori nella missiva. Secondo loro, per un reale rilancio del quotidiano, servono mezzi finanziari sufficienti per consentire al giornale non solo di sopravvivere ma di investire. Secondo: i giornalisti devono rimanere completamente indipendenti. Terzo: bisogna denunciare ogni ingerenza politica.

b3

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un commento