Interrompo le risposte sui social prima di andare a nanna per questa notizia: Cari abruzzesi, se starete nella merda per i prossimi 5 anni, soli e abbandonati come vi aveva lasciato berlusconi dopo il terremoto, non rompete i coglioni a noi umani.

·

10 febbraio 2019

Abruzzo, verso una Caporetto del M5s

Vince la destra, il Pd è la coalizione di centrosinistra secondi con un gran recupero di Giovanni Legnini

Dai primi dati non ufficiali, la destra vince le regionali in Abruzzo e il suo candidato, Magliaro (FdI), molto probabilmente à il nuovo Governatore della Regione.

Al secondo posto il dem Giovanni Legnini, a capo di una larga coalizione di centrosinistra, protagonista di una bella rimonta.

Terza Sara Marcozzi, del M5s, che dovrebbe aver preso poco più del 20%. Vedremo come andrà la lista ma non sembra che il dato potrà essere molto diverso da quello della candidata.

Infatti il dato più appariscente, che ha un rilievo nazionale,  sembrerebbe la botta del M5s che in Abruzzo solo un anno fa aveva preso quasi il 40%.

Ci sarà tempo per valutazioni più meditate ma fin d’ora si può dire che il partito di Di Maio e Di Battista sembra perdere certamente molto a vantaggio della Lega ma anche qualcosa anche sulla sinistra. Se tutto questo verrà confermato, sarà un dato che peserà negativamente nei rapporti non certo idilliaci fra Salvini e Di Maio.

https://www.democratica.com/focus/abruzzo-la-caporetto-del-m5s-legnini/?utm_source=onesignal&utm_medium=notifiche

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un Commento