Le capre fasciste che hanno devastato MIlano

L’iniziativa era nata assieme al maestro Claudio Abbado, per il suo ritorno alla Scala

 

Il divorzio di Milano dagli alberi di Piano

Il Comune: progetto costoso, trovino loro gli sponsor. L’architetto: così non si va avanti
http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/10_aprile_22/bucci-1602882475890.shtml

 

°°° E ti pareva che questi malavitosi incompetenti e incapaci potevano fare qualcosa di bello e di utile per una città triste, sporca, morta e ignorante? Quasta cricca, amici miei, è capace solo di stare guancia a guancia e portafogli a portafogli con mafia, ‘ndrangheta, e camorra. ADDIO,MILANO!

L’UFFICIO  DELL’OSCENO  SINDACO  DI MILANO

casa-gasparri-studio

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un Commento