Ma queste merde se ne rendono conto o no che se continuano a tirare la corda e noi ci rompiamo i coglioni le piazze e i piazzali saranno pieni di prosciuttoni capovolti? E’ pericoloso scherzare col fuoco, caro #salvinimmerda. Buongiorno a tutti!

Mondovì, scrivono “Qui c’è un ebreo” sulla porta del figlio di una deportata

L’uomo aveva ricordato su un giornale locale la madre, Lidia Beccaria Rolfi, che era stata imprigionata a Ravensbruck come politica. Il sindaco: “Atto vergognoso”

di JACOPO RICCA

Mondovì, scrivono "Qui c'è un ebreo" sulla porta del figlio di una deportata
La scritta apparsa sulla porta dell’abitazione di Mondovì, nel Cuneese 

Una scritta antisemita è comparsa a Mondovì, in provincia di Cuneo, a poche ore dal Giorno della Memoria. Sulla porta dell’abitazione di Lidia Beccaria Rolfi, staffetta partigiana, deportata a Ravensbruck come politica, ma testimone dell’Olocausto, qualcuno ha pensato di vergare le parole “Juden hier”, qui abita un ebreo, e una stella di David come quelle usate dai nazisti per identificare gli ebrei. Una frase che riecheggia quelle usate dai nazisti durante i rastrellamenti, in Italia quanto in Germania, per deportare gli ebrei.

Nella casa di Lidia Rolfi, morta nel 1996, abita oggi il figlio che ha già sporto denuncia contro ignoti. “Ho attraversato questa porta molte volte. La scritta è apparsa oggi, dopo che Aldo è intervenuto su un giornale locale per ricordare sua madre. Al di là della patente ignoranza – Lidia è stata una deportata politica – è uno dei molti segnali che ci dovrebbero fare alzare la voce per ricordare a tutti che essere antifascisti è il primo dovere della memoria che abbiamo” commenta lo storico Bruno Maida che con Lidia Rolfi ha scirtto diversi libri sulla deportazione. “Mi sembra un gesto molto grave tanto più nella dimensione di Mondovì e per il ruolo di Lidia”.

https://torino.repubblica.it/cronaca/2020/01/24/news/mondovi_scrivono_qui_c_e_un_ebreo_sulla_porta_del_figlio_di_una_deportata-246567128/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P1-S1.8-T1

 

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter