Quando l’imbecille sta dentro una divisa (che disonora)

Abusivo sul posto disabili
Lo blocca e viene denunciato

È accaduto ad un papà che doveva parcheggiare perché trasportava la figlia con handicap.

È accaduto ad un papà di 47 anni di Pedrengo, in provincia di Bergamo. Con la figlia, bimba affetta da disabilità, stava andando a trovare la madre. Al momento di parcheggiare ha notato che il posto auto delimitato dalle strisce gialle e indicato dal cartello come «riservato ai portatori di handicap», era occupato da un’auto che non esponeva nessun contrassegno.

A quel punto il papà ha chiamato il 112, per chiedere un intervento dei carabinieri. E con la sua auto si è messo immediatamente dietro la vettura parcheggiata abusivamente. Voleva bloccarne l’uscita, in attesa dell’Arma. Per questo, alla fine, è stato lui ad essere denunciato, per violenza privata: perché nessuno può impedire ad altri un libero spostamento. Contemporaneamente è scattata la multa all’automobilista che aveva occupato il parcheggio riservato ai disabili.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter