Regionali Molise, si contano ancora le schede. Sospetti su errori e brogli

Enrico Fierro

30 ottobre 2011

Regionali Molise, si contano ancora le schede.
Sospetti su errori e brogli

A due settimane dal voto, il governatore del Pdl è in bilico perché in molti seggi non sono stati considerati i voti disgiunti per il candidato di centrosinistra Paolo Di Laura Frattura

Peggio di un paese dell’Africa più profonda. In Molise si è votato il 16 e 17 ottobre scorso, ma il conteggio delle schede non è ancora finito. Ha vinto il centrodestra con Michele Iorio, ha perso il centrosinistra con Paolo Frattura, ma il sospetto di errori e brogli è fortissimo. Iniziamo dai numeri, microscopici come la regione dove si è votato. In Molise gli elettori sono 331. 970, i votanti alle ultime regionali appena 198. 498. Ottantanovemila centoquarantadue, il 46, 9 %, ha votato per il centrodestra scegliendo Iorio, 87. 637, (46, 15) per il centrosinistra e Frattura, altri 10. 650 voti (5, 60 %) sono andati al Movimento Cinque stelle, candidato Antonio Federico. Vince il
Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter