La lega ladrona e incapace ha rubato a manetta e fatto fallire anche Malpensa.

Malpensa, fallisce
il piano di rilancio
targato Lega Nord


Secondo i dati di Assaeroporti (l’associazione italiana gestori aeroporti) il dato dei passeggeri è fermo a 1 milione e 291 mila, in calo del 5,6 per cento rispetto al novembre 2010
Aeroporto di Malpensa, bilanci da incubo
Fallisce il progetto di rilancio della Lega

Malpensa, l’aeroporto che doveva essere salvato dalla Lega, vola sempre più basso. I dati sul traffico di novembre diffusi da Assaeroporti (l’associazione italiana gestori aeroporti) parlano di una chiusura d’anno da dimenticare per lo scalo lombardo. Il dato dei passeggeri è fermo a 1 milione e 291 mila, in calo del 5,6 per cento rispetto al novembre 2010 (-9,4% sui voli nazionali, -4,9% sui voli internazionali, tengono solo i transiti, in aumento del 6,4%). Un dato lontanissimo da quelli del passato, che fa il paio solo con il picco negativo del 2008. Va addirittura peggio per i movimenti aerei, in flessione del 12,7 per cento (-20% sul traffico nazionale e -11,1% su quello internazionale), mai così bassi negli ultimi 11 anni, erano 20 mila nel novembre del 2000, sono poco più di 13 mila nel novembre del 2011.

Questi dati negativi si aggiungono alle flessioni registrate anche nei mesi precedenti. I movimenti erano calati del 4,8 ad ottobre, del 5,3 a settembre, del 3,7 ad agosto, del 4,7 a luglio, così a giugno e maggio. Insomma, per Malpensa il segno meno è una costante nel tempo ormai da mesi.

E i numeri preoccupano i sindacati che stanno facendo i

Continua a leggere

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter