TAV, Troie Arraffatrici Velenose, ANDATE A CAGARE E BASTA RUBARE SOLDI, SOGNI, E TERRITORI!

Valsusa, militante cade da traliccio: gravissimo. Caselli: “No Tav prendano distanze da violenza”

Con 24 ore di anticipo rispetto al previsto, sono iniziate le operazioni di allargamento del cantiere dell’alta velocità Torino-Lione. Il Legal Team: “Emergenza democratica”. Luca Abbà, storico attivista, si arrampica su un palo della luce e cade folgorato da 10 metri di altezza

Sono gravissime le condizioni di Luca Abbà, 37 anni, l’attivista no tav caduto da un traliccio allabaita Clarea, in attesa dell’inizio degli espropri inVal Susa. Era insieme a una decina di militanti. Ha subito traumi da caduta e ustioni gravi da folgorazione ed è stato trasportato con l’elicottero al Cto di Torino dove i medici lo hanno intubato, sedato e posto in coma farmacologico. In serata probabilmente verrà trasferito in terapia intensiva. Intanto la Procura della Repubblica di Torino ha aperto un’inchiesta sull’incidente e in Val Susa arriverà il pm Giuseppe Ferrando per le indagini.

Intanto i No Tav occupano l’autostrada A32 Torino-Bardonecchia, nei pressi di Bussoleno, e dopo la Statale 25 bloccano la carreggiata che porta verso l’Alta Valsusa e il tunnel del Frejus. E la questura ha giocato d’anticipo e 24 ore prima del previsto, ha inviato gli agenti a presidiare l’area di “interesse strategico nazionale” del cantiere dell’alta velocità Torino-Lione a Chiomonte (Torino) in vista dei lavori di allargamento e quindi degli inevitabili espropri di terra. Alberto Perino, leader del movimento che si batte contro la realizzazione della Tav, l’aveva detto sabato durante la marcia da Bussoleno a Susa: “Martedì cominceranno gli espropri”. E così è stato.

°°° Ma basta con questa stronzata delirante e pericolosa! E’ un’opera inutile, costosissima e mazzettara. Perché non fate funzionare i treni che ci sono già e sembrano diligenze dell’800?!
Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un commento