Gli affari sporchi di burlesquoni e gheddafi, nascosti ai cittadini.

Thomas Mackinson

B. e Gheddafi, tre anni di idillio
fra diplomazia e affari

Dall’accordo del 2008 che ha messo fine all’eredità coloniale italiana fino al recente “tradimento” di Silvio. Diplomazia ma anche affari privati, come quelli attorno a Nessma Tv e Quinta Comunication

“Il mio capolavoro diplomatico”. Così l’anno scorso Silvio Berlusconi definiva la ritrovata amicizia tra Italia e Libia all’insegna del petrolio e del pugno di ferro contro le carrette del mare. Oggi, dopo 42 anni di dittatura, l’anziano leader è ormai solo e abbandonato. Rinnegato all’ultimo anche dal premier italiano. Il rapporto, nato nel 2008 quando i due paesi si sono lasciati alle spalle la pesante eredità coloniale, è durato solo tre anni per finire nel più violento dei modi: con il tradimento reciproco, le bombe, le minacce di morte. Ecco la
Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter