Ma chi è, mia suocera?

Bergamo, 00:16
TABACCAIA PRENDE A SBERLE RAPINATORE ARMATO
La tabaccaia di Curnasco rischia di diventare il terrore dei rapinatori: due mesi fa li aveva messi in fuga tirandogli addosso il registratore di cassa, stasera li ha addirittura presi a sberle. E’ comunque andato a segno (con un bottino di 2.500 euro tra denaro e ricariche telefoniche) l’assalto effettuato da due malviventi armati stasera dopo le 19 al negozio di tabacchi, giornali e profumi di via Cadorna a Curnasco. I due, con delle calzemaglie sul volto e calzando dei guanti, erano armati con un coltellino e una pistola. Il primo uomo con il coltello ha minacciato la cliente presente in quel momento nel negozio, poi l’ha immobilizzata a terra, portatole via il borsellino che aveva in mano. L’altro rapinatore e’ passato dall’altra parte del bancone puntando la pistola (forse giocattolo) alla commerciante, prendendo dalla cassa soldi e ricariche telefoniche. Ma a questo punto la negoziante ha reagito sferrando calci e pugni e colpendo il malvivente in pieno volto con un ceffone. I due banditi, presi in contropiede, sono scappati raggiungendo una Peugeot grigia scappando verso Bergamo, abbandonando pero’ sul posto il coltello, che e’ stato sequestrato dai carabinieri.

suocera11

tabaccaie

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un commento