Maria Novella Oppo

Peggio per le donne

Il ministro Sacconi, col suo tono mellifluo e bondesco (ispirato a Bondi e non a James Bond), ha spiegato in tv che,

aggiungendo altri anni di lavoro sulle spalle delle donne, veniamo incontro alle richieste dell’Europa. Ma guarda. E perché il governo, con la maggioranza di cui può disporre, non si adegua all’Europa? Per esempio parificando i salari italiani a quelli degli altri Paesi, o, ancora, abolendo il vergognoso conflitto di interessi di Silvio Berlusconi. O in tante altre materie che gridano vendetta, tra le quali, se proprio si vuole cominciare dalle donne, c’è la scandalosa disparità di trattamento sul lavoro, per quanto riguarda carriera e stipendi. Per non parlare della quasi esclusione dalle cariche pubbliche per donne che non siano né veline né compagne di merende notturne di Berlusconi. Sempre lui. Ma, pensa un po’, il governo parte dal peggiorare le condizioni di vita delle donne, che già stanno peggio degli uomini e devono pure consolarli e renderli felici.

berlusconi's harem

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un commento