QUANTA PAZIENZA HA AVUTO MATTARELLA CON QUESTA FECCIA DI SCARTO!

delle bugie”

Ugo Magri

ROMA
 

Ora il Quirinale è convinto di avere concesso troppe aperture credito al capo politico del M5S. Davanti al presidente, si era quasi scusato: «Mi dispiace, ma su Savona si è impuntato Salvini»

RETROSCENA

Sergio Mattarella non è più solo. Per la prima volta dopo settimane in cui neppure il suo partito d’origine (il Pd) muoveva un dito per sostenerlo, ecco all’improvviso scattare la contro-mobilitazione dei Dem, piazza di sinistra contro piazza grillina, narrazione contro narrazione, e Matteo Renzi che smette di mangiare popcorn rituffandosi nella mischia. Sul web le minacce di morte al Presidente sono accompagnate dagli insulti più volgari, ma va pure forte l&r… continua

http://www.lastampa.it/2018/05/29/italia/il-colle-deluso-da-di-maio-da-lui-la-fiera-delle-bugie-q6nA9EcH0a95TDZT64GCeJ/premium.html

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Su tutti i social siamo pieni di analfabeti che vogliono spiegare la Costituzione e le prerogative del Presidente della Repubblica a Sergio Mattarella, già professore di Diritto Parlamentare, di Diritto Costituzionale, e membro della Corte Costituzionale. Ma non è fantastico?

Piccola spiegazione di diritto costituzionale, per gli idioti, con illustri precedenti. STUDIATE, ASINI!

Pertini disse no a Cossiga su Darida; Scalfaro a Berlusconi su Previti; Ciampi a Berlusconi su Maroni; Napolitano a Renzi su Gratteri. È l’articolo 92 della Costituzione. Ignorarlo e bullizzare il Capo dello Stato è una prepotenza grave e incostituzionale. #iostoconMattarella

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

MA ANCHE BASTA STRONZATE! COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA:

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA:
art. 92? “Il Governo della Repubblica è composto del Presidente del Consiglio e dei Ministri, che costituiscono insieme il Consiglio dei Ministri.
Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei Ministri e, su proposta di questo, i Ministri”
Proposta è un po’ diverso da diktat, o no? Quello propone, ma è mattarella che dispone per il bene della comunità e del Paese. E’ lui il nostro garante.
Risultati immagini per MATTARELLA
Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter