MA ANCHE BASTA STRONZATE! COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA:

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA:
art. 92? “Il Governo della Repubblica è composto del Presidente del Consiglio e dei Ministri, che costituiscono insieme il Consiglio dei Ministri.
Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei Ministri e, su proposta di questo, i Ministri”
Proposta è un po’ diverso da diktat, o no? Quello propone, ma è mattarella che dispone per il bene della comunità e del Paese. E’ lui il nostro garante.
Risultati immagini per MATTARELLA
Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

COME SEMPRE. Mai avuto nessun dubbio, conoscendoli. DA GALERA!!!

“Quello di Belpietro e Nuzzi sulla Coop fu uno scoop basato su materiale falso”

Le motivazioni della sentenza che, ad aprile, portò alla condanna a 10 mesi per entrambi.
ANSA

Maurizio Belpietro

Uno «scoop giornalistico basato su materiale falso». Così la Corte d’appello milanese definisce l’inchiesta giornalistica apparsa in prima pagina per giorni nel 2009, sul quotidiano Libero. «Così la Coop ti spia», il titolo dello “scoop”, e all’interno conversazioni tra dipendenti del marchio della grande distribuzione delle cooperative rosse. In appello, per questa vicenda, sono stati condannati ad aprile, l’ex direttore del quotidiano, Maurizio Belpietro, e l’autore degli articoli, l’attuale presentatore Mediaset, Gianluigi Nuzzi. Dieci mesi per entrambi. E se non fosse morto, anche il fondatore di Esselunga, Bernardo Caprotti sarebbe stato condannato.

http://www.lastampa.it/2018/05/26/milano/quello-di-belpietro-e-nuzzi-sulla-coop-fu-uno-scoop-basato-su-materiale-falso-f2eNZW2XYOc9TZaTVSQyzK/pagina.html

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Toh! Anche i giornaloni si accorgono di aver sponsorizzato per anni la merda…

Governo, i giorni dell’arroganza

Rischia di consumarsi uno strappo istituzionale senza precedenti con il Quirinale. Ma non si può calpestare la Carta

DI CLAUDIO TITO

C’è una domanda che in questi giorni non riesce a trovare una risposta. Un interrogativo che però costituisce l’essenza della coalizione grillo-leghista intenta a formare il nuovo esecutivo. Che cosa accadrà se il tentativo di ridiscutere i trattati europei – annunciato nel programma di governo denominato “contratto” – venisse respinto dai soci che compongono l’Unione? La piattaforma del patto gialloverde è formalmente evasiva su questo …

https://rep.repubblica.it/pwa/commento/2018/05/24/news/l_arroganza_al_potere-197286289/?ref=RHPPTP-BH-I0-C12-P1-S1.4-T2

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Ricordiamo i nostri eroi VERI che non sono i pupazzi del GF o i fedez. Ricordiamoli vergognandoci di fare parte di un popolo per il 50% guasto e malato.

Risultati immagini per falcone

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2018/05/23/news/palermo_commemorazioni_nel_giorno_di_falcone-197128186/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P6-S1.8-T1

Lo vado ripetendo da 30 anni, ma a parte le minacce e i danni ricevuti, non mi ha mai ascoltato nessuno della parte sana dello Stato. Questi sono gli stessi che controllano i media e le elezioni.

ApprofondimentoCriminalità

Il mistero della superloggia che favorì la latitanza di Dell’Utri e Matacena

Calabria, le nuove carte dell’inchiesta Stato Parallelo: “Da 30 anni l’organizzazione condiziona le istituzioni italiane”. E spuntano i nomi di Ricucci e dei fratelli Pizza

DI ALESSIA CANDITO E FABIO TONACCI

Nel groviglio di ‘ndrangheta, massoneria e servizi segreti deviati che orbita da anni attorno a Reggio Calabria e ai suoi segreti, c’è un filo che porta a una “superassociazione” occulta che da trent’anni interferisce e condiziona le funzioni sovrane dello Stato italiano. In due circostanze se ne sono intraviste le tracce e la capacità: nella latitanza tuttora in corso a Dubai di Amedeo Matacena, armatore e ed ex politico di Forza Italia condannato…

Risultati immagini per dell'utri e berlusconiRisultati immagini per dell'utri e berlusconi

https://rep.repubblica.it/pwa/generale/2018/05/22/news/_il_mistero_della_superloggia_che_favori_la_latitanza_di_dell_utri_e_matacena-197111712/?ref=RHPPLF-BH-I0-C4-P8-S1.4-T1

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Che fate? Partite con le solite bufale?

Conte specializzato alla NYU, il Nyt: “All’Università non risulta”. E spuntano accuse su sostegno al metodo Stamina

Conte specializzato alla NYU, il Nyt: "All'Università non risulta". E spuntano accuse su sostegno al metodo Stamina

Le verifiche di Jason Horowitz sul lungo curriculum del professore indicato da Lega e M5s come futuro premier. Anzaldi (Pd): “Se confermato, caso gravissimo di taroccamento”.

ROMA - Le prime grane per Giuseppe Conte, premier indicato da Luigi Di Maio per il governo M5s-Lega, arrivano dalla verifica del suo curriculum e del suo passato, sui quali si sono scatenati media e social. Professore in diritto civile, che tra l’altro ha perfezionato gli studi anche alla New York University. Questo si legge nel curriculum di dodici pagine di Conte, pubblicato sul sito della Camera dei Deputati. Ma il corrispondente dall’Italia del New York Times, Jason Horowitz, ha iniziato a fare le sue verifiche per accertarsi che tutte le informazioni relative al futuro primo ministro italiano siano vere. E a quanto pare c’è già un dubbio non da poco.

“Giuseppe Conte, potenzialmente il prossimo leader italiano, ha scritto che ‘perfezionò e aggiornò i suoi studi’ alla New York University, ma, quando abbiamo chiesto, ci è stato risposto: “Una persona con questo nome non compare nei nostri archivi come studente o membro di facoltà”, si legge in un tweet, in cui il giornalista posta il lungo articolo pubblicato sul Nyt.

Jason Horowitz

✔@jasondhorowitz

Giuseppe Conte, potentially Italy’s next leader, wrote that he “perfected and updated his studies” at NYU, which, when asked, said “A person by this name does not show up in any of our records as either a student or faculty member.” https://www.nytimes.com/2018/05/21/world/europe/italy-government-giuseppe-conte-di-maio.html …

Giuseppe Conte in Rome, before the Italian elections this spring.

Italy’s Populists Move Closer to Power, With Little-Known Pick for Prime Minister

Giuseppe Conte, a civil law professor with a long resume, must still be approved. But his main qualification may be his willingness to do the bidding of his backers.

nytimes.com

Nel suo curriculum ufficiale, inviato alla Camera dei Deputati in occasione delle elezioni a componente del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa (incarico poi ottenuto) a pagina 2, Conte dichiara di aver trascorso, ogni estate, dal 2008 al 2012, almeno un mese nell’Università americana. La portavoce della New York University, Michelle Tsai, smentisce però l’informazione: “Una persona con questo nome non compare nei nostri archivi come studente o membro di facoltà”, aggiungendo che è  possibile che Conte abbia seguito qualche programma di due giorni per i quali la scuola non tiene registri.

Conte specializzato alla NYU, il Nyt: "All'Università non risulta". E spuntano accuse su sostegno al metodo Stamina

Condividi

La questione degli studi si arricchisce di altri dettagli. “Il prof. #GiuseppeConte ha perfezionato gli studi giuridici a Vienna, all’International Kulturinstitute. Che non esiste. Esiste, invece l’Internationales Kulturinstitute , che è una scuola di lingue”, si legge in un tweet della giornalista Jeanne Perego.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter