Chi deride Ingroia che parla del rilancio dell’economia battendo la mafia e sequestrandone i beni non ha capito nulla.

Sarebbero mille miliardi l’anno da investire in welfare, creazione di nuovi posti di lavoro, dimezzamento delle tasse, richiamo per tanti investitori stranieri, investimenti massicci in servizi, infrastrutture, su scuola-ricerca-università, etc. Ripeto, chi non capisce questo è stupido o è complice.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un commento