Facezie del partito dei ladri

Verdini:”Fini non mi ha difeso” 

“La P3? Mai stato in associazioni segrete”
Bocchino: “Ora se ne deve proprio andare”

(Rep)
Il coordinatore del Pdl. “Su Caldoro nessun dossier”. “Ho messo in contatto Cappellacci con Carboni, ma non ho chiesto nulla”. “Non ho scaricato Dell’Utri, è un amico”. “Io non ho messo soldi in tasca”. Caliendo: “Alla cena in cui si parlò del Lodo Alfano non c’ero”. Sul presidente della Camera, un riferimento all’articolo del Giornale su una casa a Montecarlo. L’opposizione accelera sulla sfiducia Pdl diviso in provincia, lascia il sindaco di Reggio Calabria.

°°° Fini non lo ha difeso. Ha ragione. Però non ha difeso nemmeno riina e provenzano! Traduco le minchiate punto per punto: su Caldoro almeno due dossier.  A cappellacci e carboni  non ha chiesio nulla, nemmeno ha rilasciato ricevuta però. Ma sono arrivati milioni sul suo conto A SUA INSAPUTA!  Non ha messo soldi in tasca, ma in un conto alle Cayman.  Mi faccio tagliare tutti e cinque i coglioni se ho sbagliato di una virgola. Come se non li conoscessi questi delinquenti!

LADRONES

verdini5001

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un commento