Forminchioni si era fidanzato contro una donna solo per usare i suoi conti correnti pro mazzette. Dice un testimone.

Caso Maugeri, un teste: “Soldi a Formigoni
che transitavano sui conti dell’ex fidanzata”

Il racconto di un dirigente della Banca Popolare di Sondrio ai pm di Milano. Il presidente della regione Lombardia è indagato per corruzione e associazione a delinquere. E ci sono anche due biglietti di ringraziamento a Maugeri da parte del Celeste.

MILANO – Soldi in contanti, dai cinquemila ai ventimila euro, in banconote da 500, consegnati al manager della banca dove Roberto Formigoni aveva aperto un conto corrente sul quale vengono accreditati i suoi emolumenti. Manager che veniva convocato dal Governatore nel suo ufficio “a tu per tu, a quattr’occhi” e al quale venivano date istruzioni precise: effettuare bonifici a Emanuela Talenti, l’ex fidanzata del Celeste, raccomandandosi però di non farli transitare sul suo conto ”’affinché non vi fosse evidenza degli importi che trasferiva” in contanti.

http://www.repubblica.it/politica/2013/02/13/news/un_teste_soldi_in_contanti_a_formigoni_che_transitavano_sui_conti_dell_ex_fidanzata-52583030/?ref=HREC1-4

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un commento