I piedi in faccia

Sardegna, sciopero contro governo

“Smantellata l’industria dell’isola”

Oltre ventimila lavoratori dell’industria e dei servizi a rete della Sardegna, secondo le stime dei sindacati (15 mila per la questura), hanno manifestato a Cagliari in adesione allo sciopero di otto ore proclamato da Cgil, Cisl e Uil contro quello che, i confederali, definiscono “lo smantellamento di tutto l’apparato produttivo dell’isola”.

°°° Io non verso una lacrima per la morte della chimica e delle raffinerie. MAGARI! Qui dobbiamo far studiare i sardi a calci nel culo e VIVERE DI TURISMO. E BASTA FARCI METTERE I PIEDI IN FACCIA DA TUTTI!

TIPICO SARDO CHE HA VOTATO BURLESQUONI E CAPPELLA

sardo-piedinfaccia

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un commento