La realtà? Come sempre il contrario delle minchiate deliranti del mafionano. I tempi in tv

Tv, la destra dilaga tra tg e talk show

Cota batte tutti nel salotto di VespaI dati Osservatorio di Pavia-Vigilanza e Isimm-Agcom. Solo a Berlusconi più del 10% del tempo totale in Rai. A Unomattina record di presenze al portavoce del premier. Di Pietro “preferito” al Pd

ROMA – La televisione si conferma sconfinato terreno di conquista per i politici. Del centrodestra. Che si guardi un tg o un programma di approfondimento, ecco che spuntano loro, parlamentari e ministri della maggioranza. O meglio, di Pdl e Lega. Per i finiani, pur sempre terza forza della maggioranza ma da mesi in rotta con Berlusconi, le cose non vanno così bene. Un esempio lo offre Porta a Porta: nel 2010 ha invitato prevalentemente ospiti del Pdl e del Carroccio (Cota e La Russa i più gettonati). E se in generale Berlusconi resta il politico più rappresentato della tv italiana, per trovare esponenti dell’opposizione bisogna invece andare in fondo al ranking delle “ospitate”. Scoprendo poi che il partito di centrosinistra mediaticamente più rappresentato, in molti casi, è l’Italia dei valori: formazione con posizioni più estreme e meno voti rispetto al Pd. Come se alcuni anchorman volessero scegliere il genere di opposizione da portare in video.
Per capire il (segue)
http://www.repubblica.it/politica/2010/10/24/news/tv_la_destra_dilaga_tra_tg_e_talk_show_cota_batte_tutti_nel_salotto_di_vespa-8379458/?ref=HREC1-12

b.massoneria

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un Commento