La Sardegna matrigna depredata dagli ultimi berlusconiani.

Ci vogliono morti. Ci vogliono vendere in cambio delle ultime ricche mazzette. Questo stanno facendo gli ultimi berlusconiani di merda: asini senza cultura e senza dignità che hanno fatto fortuna leccando il culo e concedendo tutto al gangster brianzolo. L’ho visto coi miei occhi a Olbia e me l’ha confermato poco fa da Cagliari l’amica Claudia Zuncheddu: unica consigliera regionale che fa casino. Lo sapete, per esempio, che il domestico cappellacci NON si vuol costituire parte civile, come regione, per riavere almeno i CENTO MILIONI di fondi FAS, rubati dalla cricca bertoladro-burlesquoni per il G8? Non sono molti, certo, ma sono sempre duecento miliardi di vecchie lire che servirebbero molto di più qui ai malati di SLA, alle famiglie alla fame o agli studenti indebitati, che per le zoccole di anemone-balducci-bertoladro. Ricordate chi ci ha ridotti così. Cappellacci e la cricca di servitori al sud, Settimo Nizzi e la sua cosca qui al nord. Non dimenticatelo MAI!

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un commento