La tragedia del NO al referendum: lasciare la sanità in mano alle regioni piene di ladri, politicanti trombati e massoni incapaci. Esempio concreto…

Avevo una brava cardiologa qui a Iglesias e l’hanno trasferita a Carbonia. Qui c’è una nuova cardiologa, ma impegnatissima per mesi. Ho bisogno di parlare con la mia che mi segue da due anni. E’ la stessa Asl, ma mi ci sono volute quattro telefonate per arrivare a lei: nessuno sa niente. Finalmente mi passano cardiologia a Carbonia e una delle infermiere mi dice: “Non so se c’è oggi, aspetti che chiedo…”

O cogliona! Siete in tre in una stanza, se non lo sai tu chi lo deve sapere? Ma poi, i turni sono io che li faccio o li dovete sapere voi?! Ho chiuso per non diventare volgare. Richiamo nel pomeriggio. Forse.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un Commento