Come i politicanti corrotti e servili sardegnoli hanno regalato mezza Sardegna al nano.

Sbancamenti a Capo Ceraso, si indaga sui lavori di Marina Berlusconi

Olbia, aperto un fascicolo dopo il sopralluogo dei vigili urbani sui 380 ettari della Edilizia Alta Italia della figlia dell’ex premier, dove dovrebbe nascere la Costa Turchese.

°°°Non abbiamo bisogno di altre colate di cemento e nemmeno di avere la feccia della famigghia burlesquoni in casa nostra. Sgomberare, grazie.

http://lanuovasardegna.gelocal.it/olbia/cronaca/2012/09/11/news/sbancamenti-a-capo-ceraso-si-indaga-sui-lavori-di-marina-berlusconi-1.5677838

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Capo Ceraso, ecco come coi soldi della mafia la famigghia Burlesquoni ci fotte la Sardegna più bella.

Chilometri di reti e cancelli attorno alla Costa Turchese

Marina Berlusconi, ottenute le autorizzazioni dal Comune, ha chiuso con chilometri di reti e cancelli il suo paradiso di Costa Turchese. Ma i passaggi per raggiungere il mare e le spiagge sono liberi. Forse è meglio per loro…

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Pro memoria x gli amici sardi (replay)

Il buon lavoro di Soru e lo sfascio di Cappellacci

* Il debito totale del bilancio regionale è stato ridotto, in 4 anni, di
oltre 2400 milioni di euro.
In Sardegna, nel 2004, si è arrivati a spendere l’esorbitante cifra di 340
milioni di euro per la formazione professionale.

* Nel 2004, la Regione Sardegna, enormemente indebitata, impiegava il 98%
delle risorse del proprio bilancio per le spese correnti, ovvero stipendi
del personale, locali ecc., mentre ora questa percentuale è scesa al 65%:
ciò consente di investire il restante 35% nelle politiche sociali,
sanitarie, dell’istruzione ecc.
*  Durante l’amministrazione Soru le auto blu della Regione sono passate
da 750 a 50.
L’amministrazione Soru ha eliminato

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter