Festini con cocaina e sesso, la doppia vita del parroco “integerrimo”

Festini con cocaina e sesso, la doppia vita del parroco “integerrimo”

Alberto Bastoni, 48 anni, un curriculum ecclesiastico di tutto rispetto ha fatto perdere le sue tracce da giorni

Cocaina e presunte frequentazioni gay. A finire nei guai è un sacerdote di 48 anni di Rimini,Alberto Bastoni, che da giorni, come riporta oggi panorama.it, ha fatto perdere le proprie tracce.

Bastoni ha un curriculum ecclesiastico di tutto rispetto: è stato tenore nel coro dei “pueri cantores” della cappella Sistina, animatore degli incontri del Centro di azione liturgica promosso dalla Cei e addirittura rettore del Santuario dell’Amore misericordioso di Collevalenza, dove ivescovi italiani, per anni, hanno svolto le

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Chi di Cei ferisce (Mafiolo) di Cei perisce: (Non si sono dimenticati le porcate fatte a Boffo)

Il Pdl minaccia il voto anticipato
Casini: “Nessuno di noi con Silvio”
I vescovi: “Italia senza classe dirigente”

Fini lancia il gruppo “Futuro e libertà” e annuncia l’appoggio condizionato al governo (video). Berlusconi corteggia l’Udc ma valuta la possibilità di elezioni. Cicchitto: Se c’è graticola, subito alle urne”. Durissimo documento Cei: “Situazione drammatica”

°°° MAGARIIIIIIIIII !!! LA MAFIA E’ MAFIA! E  QUELLA CHIESASTICA VINCE SEMPRE.

b.scaduto

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Il Vatic ANO

Pedofilia, accuse a Ratzinger
A S. Pietro sit in delle vittime

Rivelazione del New York Times: sacerdote Usa che abusò di circa 200 bimbi sordomuti coperto da Benedetto XVI e da Bertone.

°°° Non è un caso che il vaticANO e la mafia della Cei e di CL stiano con la mafia di Berlusconi e Formigoni. Affari, affari e comportamenti lubrichi e meschini li accomunano.

papamoto

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Cei: “Politici, basta odio

Cei: “Politici, basta odio

l’Italia è in pericolo”

Il presidente dei vescovi Bagnasco invita a interrompere una “conflittualità sistematica che abbandona i cittadini a se stessi”. Poi chiede i reintegrare i fondi per le scuole cattoliche e che si riconosca la possibilità di obiezione di coscienza ai farmacisti. “No all’ora di Islam”

°°° Dice una cosa giusta ma sbaglia mira. Tutt il mondo sa che l’unico “politico” che spande odio è il loro sodale silvio berlusconi. Però, immediatamente, aggiusta la mira e lancia l’ennesimo avvertimento mafioso…

MENTRE I POVERI MUOIONO  DI FAME E DI FREDDO, NEL DISINTERESSE ASSOLUTO DELLA CHIESA MAGNACCIA.

DISINTERESSE TOTALE

disinteresse

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

La CEI, mafia vaticana

La Cei: no islam a scuola

Il cardinal bagnasco frena:

non fa parte della nostra cultura.

°°° E quale sarebbe la “vostra” cultura? Quella di prendere un POVERO CRISTO come testimonial e fare soldi a palate, fottendovene – coperti d’oro e pietre preziose – dei poveri e degli ultimi?

IL CLERO VOLTA LE SPALLE SISTEMATICAMENTE AI POVERI

clero

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

E tre.

Avvenire, Boffo si dimette

“Violentata la mia vita”

Cei: una vittima, siamo con lui

SILVIO, PRIGIONE FORSE NO… MA BATOSTE DA TUTTA LA STAMPA MONDIALE E DAI DUE GIORNALI NEL MIRINO, SI’!!!


ass_)

L’annuncio a Bagnasco: “Basta guerre sul mio nome”. I Vescovi: “Inqualificabile attacco mediatico, il sostegno resta”. Sul giornale di stamattina la smentita alle accuse di Feltri. Il 19 settembre manifestazione per la libertà d’informazione

°°° Quindi, questo bandito che si spaccia per presidente del consiglio, ha fatto fuori coi suoi diktat e con le calunnie mafiose già tre direttori di giornali NON osservatori stretti della sua follia: Corriere, la Stampa e ora l’Avvenire. Ci prova anche con Repubblica e l’Unità, ma penso che piglierà una portonata sulla dentiera che lo scaraventerà ancora più nella sua merda.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Bagnasco, rispondi!

Egregio sig. Cardinale,

viviamo nella stessa città e apparteniamo alla stessa Chiesa: lei vescovo, io prete. Lei è anche capo dei vescovi italiani, dividendosi al 50% tra Genova e Roma. A Genova si dice che lei è poco presente alla vita della diocesi

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter