Vota PdL: il partito dei ladri!

Arrestato l’ex sindaco di Cassano d’Adda

In manette Edoardo Sala e altri due politici: mazzette per modificare il piano urbanistico

Edoardo Sala in una foto d'archivio
Edoardo Sala in una foto d’archivio

MILANO – Gli uomini del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Milano hanno arrestato l’ex sindaco di Cassano d’Adda Edoardo Sala, un ex assessore e un ex consigliere comunale. I tre sono finiti in carcere, mentre altre due persone sono agli arresti domiciliari. L’inchiesta, coordinata dal procuratore aggiunto Alfredo Robledo, riguarda un presunto giro di mazzette per ottenere alcune modifiche al piano urbanistico del Comune dell’hinterland di Milano. Nel dicembre scorso i finanzieri, per la stessa vicenda, avevano messo a segno una ventina di perquisizioni nella sede del Comune, nelle abitazioni di alcuni amministratori locali e nelle sedi di alcune società.

LE DIMISSIONI – Edoardo Sala, sindaco di una lista civica di centrodestra, dopo le

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter