Le agende del 2013: Monti, Tonti, Ponti, Fonti. L’agenda Monti √®…

… quella dei democristiani inside, poteri forti e gente ricca, con tendenze all’agenda Ponti.

AGENDA PONTI: sono quelli dei progetti deliranti, tipo IL PONTE SULLO STRETTO o le New Town all’Aquila, che fanno cagare ma servono a loro per rubare miliardi di euro. Comprende tutta la feccia italiota, da Burlesquoni a Bertoladro, passando per P2, P3, P4, mafia, ‘ndrangheta, camorra e affini, evasori fiscali, cricche, cosche e bande senza scrupoli che chiedono il voto alle scimmiette decerebrate e ignoranti.

AGENDA TONTI: comprende le scimmiette decerebrate al potere. Da Gasparri a La Russa, da Brunetta a Salvini al Trota: piccoli dementi mentecatti assurti ad alti incarichi per gentile concessione di un delinquente che cercava e cerca disperatamente di salvarsi il culo dalla galera.

AGENDA FONTI. comprende tutti i faccendieri e gli affaristi senza scrupoli, come Ciarrapico con le acque minerali o Verdini con giornali fasulli e banche surreali che si arricchiscono a dismisura coi soldi pubblici e la complicità di politicanti corrotti. Anche questi spolpano lo stato alla faccia nostra.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter