Fini non ha palle.La casetta di Montecarlo?! E villa Certosa (comprata coi soldi della Magliana) e Hardcore, rubata a un’orfanella?

No. Lo sapevamo, amici: gianfranco fini non ha mai avuto palle. Ha rubato una specie di  trans al suo legittimo marito, un picchiatore fascio, e quando lui è andato a riprendersela, gianfry si è nascosto sotto le scale. Ma ora, che il mafioso brianzolo gli scatena contro la terza guerra mondiale per un loculo di 50mq. a Montecarlo… come minimo dovrebbe tirar fuori qualche scheletro del mafionano.  Per esempio, che la tenuta di Hardcore, grande quanto tutta Milano, silvio berlusconi – con l’aiuto del delinquente acclarato cesare previti – l’ha RUBATA  alla figlia minorenne e orfana del marchese Casati Stampa. Cioè si è rubato una cosa che oggi vale circa due miliardi di euro (tra terre, ville, case, affreschi, sculture, pinacoteca,emeroteca,biblioteca, giardini, piantagioni,animali, ecc.). E che dire di villa Certosa? Comprata, grazie a flavio carboni, detenuto, e a beppe pisanu…coi miliardi riciclati della banda della Magliana? Invece… SILENZIO! Un silenzio assordante.  Ma è solo tonto e vigliacco, oppure Mafiolo ha sparato solo la prima bordata e tiene cose molto più pesanti pronte per il redde rationem finale? Per esempio, la trans (ex moglie) che si è fottuta qualche miliardo – con società improvvisate -insieme all’ex segretario di fini DALLA SANITA’ DEL LAZIO? O la suocera attuale, madame frau, che si fotte milioni ogni anno dalla Rai per delle cagate abissali?

 Fini, MA BACCAGAI!

SOLAMENTE TONTO O  ANCHE CONNIVENTE?

fini-tonto

 

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

La mafia di berlusconi attacca Fini e i finiani sui giornalacci.

I  finiani, se avessero le palle, potrebbero  fulminarlo chiedendo pubblicamente COME ha fatto ad avere tanti soldi… dato che si è fiondato in politica per evitare la galera per bancarott? Nel 1993 aveva  le manette ai polsi per bancarotta e debiti per oltre seimila miliardi.

Ma questi sono sempre i soliti fascisti che diventano coraggiosi solo quando sono 20 a 1 e armati di tutto punto contro  un inerme…

IL   FASCIO TONTO

fini-tonto

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Gasparri: il tonto fascio, venduto, arrogante

Ma perché Gasparri non si informa?

  • Vittorio Emiliani (lUnità)

Siamo fortemente preoccupati per il presidente (nientemeno) dei senatori del Pdl Maurizio Gasparri.
Avendo scritto su questo giornale, in un inciso, che l’ex sacerdote Pierino Gelmini è stato «rinviato a giudizio per abusi sessuali», Gasparri ha sparato una raffica di contumelie.
Sentite qua: «La notizia è falsa e sia Emiliani che l’Unità si confermano privi di credibilità. Emiliani è noto per la faziosità, la scarsa professionalità. È giustamente accompagnato da una diffusa e più che giustificata disistima. Come il giornale che pubblica le sue bugie». Firmato, il Presidente dei senatori Pdl, Maurizio Gasparri.
Il tutto lanciato (improvvidamente?) dalla sola AGI nel pomeriggio del 27 scorso col titoletto perentorio «Don Gelmini non è stato rinviato a giudizio».
Ora, tutti sanno, tranne pare proprio Gasparri, che risale addirittura al 2007 il rinvio a giudizio nei confronti di Pietro Gelmini detto Pierino, ex “don” perché ridotto allo stato laicale dopo le note accuse. Ma c’è anche di più: da oltre un anno è in corso un regolare processo presso il Tribunale di Terni (da cui, ovviamente, potrà uscire colpevole o innocente).
Di che cosa straparla dunque il senatore Gasparri? Di quali notizie false? Di quali disistime e faziosità? È vero, forse è un po’ appannato, dategli almeno uno straccio di assistente che si preoccupi di telefonare alla Procura di Terni, o a qualche redazione, per aggiornarlo.
Fra l’altro è giornalista professionista, ha co-firmato, sia pure anni fa, il libro (non molto attuale, pare) «L’età dell’intelligenza». Insomma, non si può abbandonare così, alla deriva, un politico «di servizio», un intellettuale vero, una mente pacata (sì, ho scritto pacata).
Non si può lasciarlo sprofondare nel ridicolo. Ci pensi Berlusconi, o almeno Bonaiuti.

GASPARRI  IN  VACANZA

salve

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Sadali rifiuta la Cultura e il Turismo

Dopo lo squallido  boicottaggio di MAGICHE ARGILLE da parte del sindaco Ubaldo Meloni e della sua cricca, alla faccia e contro tutti i sadalesi interessati

la MOSTRA- EVENTO

MAGICHE ARGILLE

si sposta a Cagliari, Tempio, Alghero, Sassari, Nuoro, Ittiri, Olbia, Barisardo, Carbonia, e in altre cento località  della Sardegna, molto più attente a questi temi e molto più intenzionate a crescere. L’organizzazione vi darà presto le date e i siti precisi. Intanto, io vi invito personalmente a segnalarci gli enti e le località interessate ad ospitare la mostra.

MAGICHE ARGILLE

è una mostra itinerante, con spettacoli di eccellenza, che comprende macrofotografie al microscopio della VITA CHE NASCE  DALL’ARGILLA,

gli USI dell’ARGILLA in cosmesi, manufatti, salute…

lo sapevate, ad esempio, che bevendo argilla sciolta nell’acqua per qualche settimana potrete guarire definitivamnente da ulcera, gastrite, gastroduodenite, bruciori di stomaco, ecc.?

Lo sapevate che spalmando un filo d’argilla su un’escoriazione, una ferita o una puntura d’insetto, passerà immediatamente il dolore e la ferita verrà  sanata e cicatrizzata in tempi da record?

Queste e tante altre cose in

MAGICHE ARGILLE.

POLITICANTE TONTO

gasparri

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter