Nessuna persona sana di mente prenderebbe mai sul serio un gangster cazzaro come berlusconi o deficienti e cialtroni senza spessore come salvini, meloni e di maio. L’Unica speranza che ha l’Italia per continuare a crescere e a contare in EU e nel mondo è il PD di @matteorenzi

GLI ALTRI SONO QUESTI…

SIMONE DI STEFANO DI CASAPOUND: «METTERE I SOLDI IN TASCA AI GENITORI CHE FANNO I POMPINI» | VIDEO

https://www.giornalettismo.com/archives/2649826/simone-stefano-casapound-pompini

Quelli che continuano a votà er #M5S pure dopo #Rimborsopoli so’ come er cane de Mustafà, quello che lo pija ar culo e pensa de stà a scopà!

Il sodale di berlusconi che ha sfasciato il centrosinistra molte volte.

PRIMA LA POLTRONA, POI L’ONESTA’

Il candidato 5stelle di Ravenna Zanforlini è in via di sospensione per massoneria e attacca il M5S: “sembra l’inquisizione, violano la mia libertà, se eletto mi devono uccidere per farmi rinunciare al mio posto in parlamento”

LE PROMESSE DELIRANTI DI BERLUSCONI E SALVINI

LADRONI A 5 STELLE

Giulia Sarti e la versione di Bogdan Tibusche

L’ex fidanzato smentisce la versione della deputata: Giulia spendeva troppo, quei soldi le servivano, era in difficoltà anche per i contributi ai collaboratori. «Mi diceva di pagare coi soldi del suo conto sia l’affitto di Roma, sia quello della casa di Salerno, che ho mantenuto anche durante la convivenza»

Giulia Sarti, capolista del MoVimento 5 Stelle alla Camera per il collegio di Rimini, ieri ha “scoperto” ufficialmente che dal fondo per il microcredito dove si era impegnata a donare a suo nome mancano bonifici per 19.399 euro. Lei sostiene sia tutta colpa dell’ex, fidanzato e collaboratore, Bogdan Andrea Tibusche alias Andrea De Girolamo (come si fa chiamare su Facebook). Per questo l’ha denunciato in procura a Rimini e poi si è autosospesa, chiudendosi nel silenzio fino a ieri, quando in un lungo post su Facebook si è scusata, proclamandosi innocente. «O la questione verrà risolta prima dell’eventuale proclamazione, oppure rassegnerò immediatamente le dimissioni». Ahahahahahahahahahahahah! No, ma noi ci crediamo. AHAHAHAHAHAH!

Che tristezza ragazzi. Sono solo dei truffatori #M5s

Ecco gli altri tre nomi della “Rimborsopoli” a Cinque stelle. Il Movimento li sta coprendo?

CON NOI LE PERSONE CAPACI E PERBENE COME FEDE ANGELI, CONO LORO LE MAFIE E I TRUFFATORI ANALFABETI E INCAPACI

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Los ladrones sempre più ladrones. E non se ne salva UNO!

Marta Grande, deputata grillina, è di Civitavecchia Si è fatta rimborsare 132 mila euro d’affitto per una casa a Roma E ci sono quasi mezzo milione di persone normali che ogni giorno vanno a Roma per lavorare! Ogni giorno, e partono da luoghi anche più lontani di Civitavecchia.

Risultati immagini

Duro attacco di Emma Fattorini (Pd) a Marta Grande e al Movimento 5 Stelle

sabato, 17 febbraio 2018 | 0 Commenti

Duro attacco di Emma Fattorini (Pd) a Marta Grande e al Movimento 5 Stelle

La candidata dem: “Mastrandrea sulle spese pazze della Grande batta un colpo”

“Dopo i resoconti delle spese pazze di Marta Grande (M5s) mi aspettavo una presa di distanze del candidato alla Camera Avv. Paolo Mastrandrea. Soprattutto in virtù della sua carica di presidente di Presidente all’ordine degli Avvocati di Civitavecchia.” Così in una nota la senatrice Emma Fattorini candidata alla Camera nel Collegio di Civitavecchia a seguito dello scandalo che ha travolto Marta Grande.

Le spese pazze della grillina sono balzate agli onori della cronaca per le cifre francescane dei rimborsi presentati pari a 108 mila euro di affitto per un appartamento a Roma e 7 mila euro di spesa per alberghi sempre nella Capitale.

Prima la questione dei rimborsi non restituiti, ora quella degli scontrini. Lontani gli echi di “Onesta’ Onesta’” che il Movimento urlava entrando nella scena della politica italiana durante la scorsa legislatura.

Conclude Emma Fattorini: “Sono sicura che i cittadini si renderanno conto di quanto questa politica urlata sia lontana dalla realtà. Oggi per la guida del Paese c’è bisogno di competenza e trasparenza. Non nelle parole, ma nei fatti.”

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter