Gheddafi:”Bagno di sangue!” Ah, già: lui un bagno con acqua e sapone non sa nemmeno cosa sia.

“Bagno di sangue se la Nato attacca”

Gheddafi: mi riprenderò la Libia. Il Colonnello in tv contro Berlusconi: “L’ho costretto a baciarmi la mano”. La Casa Bianca frena sulla “no-fly zone” dal nostro inviato VINCENZO NIGRO

L'ultima minaccia del raìs al mondo "Bagno di sangue se la Nato attacca"

TRIPOLI – Gheddafi conferma di essere Gheddafi. Un combattente-saltimbanco fino alla fine. Non fuggirà all’improvviso come Ben Alì, non verrà messo da parte dall’esercito come Mubarak, perché lui è l’esercito, lui è le “istituzioni”, lui è la Libia. Anzi per spiegare seccamente questo concetto chiaro a chi conosce il paese, ha usato proprio il premier italiano, rivolgendosi a lui che lo aveva abbandonato: “Berlusconi ha detto che non controllo la Libia?”. “Io gli rispondo che la famiglia Gheddafi è la Libia… non lascerò il paese, e se l’America o la Nato porteranno la guerra ci saranno migliaia di morti”.

http://www.repubblica.it/esteri/2011/03/03/news/ultima_minaccia_ras-13114134/?ref=HREA-1

°°° Bagno di sangue?! Ah, già: lui un bagno con acqua e sapone non sa nemmeno cosa sia.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un commento