Pochi spettatori: chiude il Bagaglino dopo 46 anni. MEZZO SECOLO Di NULLA.

Lo spacciavano per Cabaret, ma era l’esatto contrario del Teatro cabaret. Non a caso faceva andare in brodo di giuggiole quasi esclusivamente l’omuncolo più ignorante e volgare del mondo: silvio burlesquoni.  Un troiaio a disposizione dei capataz, una parata di zucche vuote, tette e culi, con rare parentesi di artisti: Gabriella Ferri, Leo Gullotta, maltrattati da testi ridicoli e offensivi per il loro talento. Personalmente mi ha sempre suscitato disprezzo, sia il livello infimo, sia la piaggeria verso i banditi della destra italiota, sia il sedicente autore-regista Pingitore.

B-incula Italia

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Questa è bella!

#

ASCOLTI
Arriva il flop di «Bellissima»Chiude il cabaret del Bagaglino
Tv, finisce un’epoca:
flop del Bagaglino, chiude «Bellissima»

Minimo storico (11,4%) per
lo show di Canale 5 costretto a una fine anticipata V. Cappelli
Il regista Pingitore: «Colpa
del crollo del centrosinistra
»

°°° Questa credo che sia l’unica battuta esilarante che abbia mai detto e pensato pingitore. Mica ammette di non capire un cazzo di comicità e… non parliamo di satira! Naaa. Questo attrezzo inutile è il loro Forattini televisivo: banale, volgare, scontato, triste, patetico. L’esempio più clamoroso della banalità e della propaganda di regime, un idiota senza alcun talento (nemmeno nascosto), ora sbatte il grugno contro l’amara realtà: NUN FAI RIDERE!!! NUN TE SE CAGA NESSUNO! Parliamoci chiaro: lo ha sempre saputo anche lui di essere un mastodontico bluff strapagato. Ma sapeva anche che, come lui medesimo, il padrone lo ha sempre foraggiato esclusivamente per procurare gnocca facile da offrire agli amici degli amici. La comicità non c’entra. E si vede…

b-zoccola2

berlusconi-silvio

bagaglino_169mini

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Altra scimmietta sardignola

°°° Ho scritto a questo ragazzo che, su FB, sta cercando finanziatori per il suo “secondo” film! (sic!). Secondo lui, con 50 mila euro farebbe un kolossal… Mi ha risposto come altre scimmiette che 20 anni fa e 6 anni fa cominciavano con molta baldanza a “fare cabaret”, come se fosse facile… tipo fare il fattorino. “Non devo imparare niente da nessuno.” mi risposero entrambi (lapola e cullin). Bene… sono ancora lì che cercano di fare i comicaroli. Leccano culi a vagoni, ma non si muovono di un solo passo. Il Cabaret è l’università del Teatro, ma loro non ne hanno idea. Questo invece ha capito tutto del Cinema.

Lucio
Apprezzo
molto le iniziative, ma non fare tutto da solo: diventeresti un altro
dei malati di mente sardi che si spacciano per registi, ma non hanno la
più pallida idea di cosa sia davvero il cinema. E trovano pure i soldi!
Triste…

Gianluca S………..
Oggi alle 13.37
Ciao
Lucio, ho fatto quasi tutto da solo per il primo film e mi è bastato,
adesso faccio questo proprio perché non voglio fare tutto da solo -
coinvolgerò coloro che lavorano nel cinema in Sardegna – da Stefania
Grilli a Tino Petilli – se poi tu intendi di cercare o aspettare
l’aiuto delle Istituzioni quello è un altro discorso…
Sui malati di mente sardi che si spacciano per registi…

Lucio Salis
Oggi alle 14.56

Inomi che hai fatto: la donna non so chi sia, Tino ha iniziato con me
alla radio. Prima lezione: accertati di conoscere il tuo interlocutore,
prima di sparare altre cazzate. Lo dico per il tuo bene…

Gianluca S…..
Oggi alle 15.06
Pensa al tuo di bene, che al mio ci penso io…

PATRIZIA *commento

purtroppo i giovani molto spesso per nascondere i propri limiti diventano arroganti! è un atteggiamento difensivo ,che non porta da nessuna parte.
bisognerebbe conoscere la parola umiltà e cercare di imparare da chi ne sà di più ,per vita vissuta!!

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter