A Cagliari si scannano per un teatro. Attori e registi? Naaa, fancazzisti che nulla sanno di teatro.

Accostare il nome dei lapola al teatro o alla televisione è come accostare il nome delle olgettine alle suore di Calcutta. Questi perdigiorno raccomandatissimi li ho incontrati circa vent’anni fa a Tonara. Un pizzettaro locale che si spaccia per manager (uno che sa tre parole in italiano, ma che è molto generoso nell’elargire mazzette a sindaci, assessori, presidenti di pro loco, per riempire i palchi delle sagre paesane di porcherie) aveva organizzato un festival del Cabaret. Lui pronunciava Càbaret. Mi invitò come ospite d’onore, pagò bene e arrivai lì nel pomeriggio. Ebbi modo di assistere ad alcune prove di sciamannati perdigiorno che si spacciavano per cabarettisti: da un certo Loche a un certo Demo Mura, tutta robaccia impresentabile. In qualunque scantinato di Roma o di Milano li avrebbero cacciati a colpi di sedia. Poi arrivarono questi cinque o sei dei Lapola, anche loro pieni di boria, ma senza nessun talento né mestiere. Mi incuriosì il fatto che fossero un gruppo numeroso e, siccome avevo voglia di cominciare a creare il Teatro sardo – che tuttora non esiste – chiamai lo stortignaccolo (che i media berlusconiani di Cagliari chiamano pomposamente “regista”) e gli dissi: “Se avete davvero voglia di fare questo mestiere, bisogna farlo bene e cominciare dalle basi. Parlane con gli altri e se decidete fatemi uno squillo.”

“Ma noi non dobbiamo imparare niente da nessuno.” rispose lui.

Capito chi sono questi? Ho 65 anni e faccio questo mestiere da più di 50, e ancora sto imparando qualcosa tutti i giorni…

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

La Camusso a Cagliari: «I sardi non si rassegnino» Da sardo, non ho mai visto un popolo più rassegnato e coglione.

11F__WEB

°°°I sardi veri non esistono che in pochi esemplari, come i panda. Questi di oggi sono in gran parte gli stessi coglioni che piangono e NON fottono. Sono quelle scimmiette decerebrate, per intenderci, che non si rendono conto di quanto sono beoti e che mi insultano in pvt… in maniera anonima. Quelli che entrano in Internet a scrivere stronzate su Youtube sulle pagine a me dedicate o su Wikipedia. Ma sono, soprattutto, quelle teste di cazzo che hanno votato berlusconi, sgarbi e barbareschi e che adesso piangono. STRONZI!

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Cagliari, un applauso a questa testa di minchia.

Gioca e perde sussidio indigenza Comune

Pensionata di 62 anni di Cagliari minaccia anche il suicidio

CAGLIARI, 20 OTT – Gioca alle slot machine il sussidio di indigenza assegnato dal Comune di Cagliari, ma perde e minaccia di suicidarsi. La polizia e’ dovuta intervenire ieri sera a Is Mirrionis per calmare una donna di 62 anni. Secondo quando accertato dagli agenti della Squadra Volante in mattinata avrebbe incassato il sussidio di 350 euro datole dal Comune.

Poco dopo e’ entrata in una rivendita di tabacchi iniziando a giocare. In breve avrebbe sperperato il denaro senza ottenere alcuna vincita.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Tuvixeddu, raccolta 1 ton di rifiuti. Come anni di destra hanno devastato i monumenti.

Legambiente, in aerea ripulita belvedere su parco necropoli

CAGLIARI, 30 SET – Oltre una tonnellata di rifiuti e’ stata raccolta dai 30 volontari di Legambiente, aiutati da molti cittadini, sul colle di Tuvixeddu, a Cagliari, nell’ambito dell’iniziativa nazionale Puliamo il Mondo. L’area ripulita, nelle intenzione degli ambientalisti, potra’ diventare un belvedere panoramico nel futuro Parco archeologico e paesaggistico che dovrebbe sorgere sulla necropoli. La ricetta anticrisi di Legambiente: gestione sostenibile dei rifiuti e valorizzazione patrimonio culturale.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Cagliari odia il turismo. In agosto negozi chiusi e i turisti ai centri commerciali.

Cagliari, una domenica di soli panorami
I turisti a caccia di un negozio aperto

Cagliari, una domenica di soli panorami I turisti a caccia di un negozio aperto

Non solo in Sardistan non abbiamo servizi e rarissimo personale specializzato, ma addirittura si chiudono i negozi! Poi, le solite scimmiette decerebrate, maledicono la crisi e se la prendono col BAJON o coi cinesi che lavorano giorno e notte.

 

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Aspiranti docenti: tutti bocciati a Cagliari e Sassari. No, ma siamo messi bene!

Nessuno dei 66 partecipanti alla preselezione per il tirocinio formativo ha raggiunto la sufficienza rispondendo ai quiz.

°°° Poi ci lamentiamo perché i giovani sono crassi ignoranti. Il pesce puzza dalla testa. Mia figlia ha fatto la seconda media qui a Olbia, per fortuna. In cinque anni di elementari a Sadali non ha imparato NIENTE! Insegnanti asini e rubastipendi, dirigenti da buttare, scuola oscena, costruzione malsana e dannosissima (solite mazzette, solita porcilaia costruita da un geometra incapace). Meno male che Melina è cresciuta in una famiglia sana e preparata e quindi ha imparato in casa! Ma i suoi compagnetti di allora sono già devastati mentali come i loro orrendi genitori.

http://lanuovasardegna.gelocal.it/sassari/cronaca/2012/07/22/news/aspiranti-docenti-tutti-bocciati-a-cagliari-e-sassari-1.5437145

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Il sultano dell’Oman in tour a Cagliari con la sua band.

Il sultano dell’Oman in visita a Cagliari offrirà un concerto della sua banda musicale

Sul sagrato della chiesa di Bonaria, la data probabile tra il 12 e il 16 luglio

°°° Ma pensa che du cojoni! Un altro che spende un mare di soldi pur di vendere qualche disco, come uno di Amici o di X factor qualunque.

http://lanuovasardegna.gelocal.it/sassari/cronaca/2012/07/11/news/il-sultano-dell-oman-in-visita-a-cagliari-offrira-un-concerto-della-sua-banda-musicale-1.5391343

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

CAGLIARI. Domani alle 10 tutti davanti alla regione automa a sputare in faccia i magnaccioni.

Questi asini si fottono centinaia di milioni ogni anno per affossare la Sardegna. Abbiamo vinto un referendum per abbassare il loro maltolto annuale, ma questi ladroni si sono riuniti di notte COME TUTTI  I LADRI e si sono ripresi il malloppo. Mandiamoli tutti affanculo!

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter