La disoccupazione giovanile reale è almeno al 60%, ma l’Istat è ancora nelle mani di B.

Ma questi diosoccupati sono nati l’anno scorso o sono la tragedia di 19 anni di berlusconismo mafioso e incapace? Craxi e i suoi De Michelis, Brunetta, Cicchitto, etc.rubavano a manetta, ma i dati non erano così terrificanti.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Oltre 50% disoccupazione giovanile, ma da queste parti CHI HA VOGLIA DI LAVORARE?

Siamo pronti col giornale da sei mesi e non abbiamo ancora trovato uno straccio di account pubblicitario. I pochi giovani che vogliono lavorare cercano un improbabile “posto fisso”, io direi UNO STIPENDIO FISSO, ma voglia di mettersi in gioco e di lottare ne hanno poca. Alla loro età avevo già capovolto il mondo e avevo tre figli e una bella casa a Milano. Mah…

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter