Wurdalak-sallusti è stato accontentato, e noi umani pure: IN GALERA!

SALLUSTI ARRESTATO PER EVASIONE E INCARCERATO A SAN VITTORE! – 2. ARRESTATO NELLA SEDE DEL “GIORNALE”, È STATO PORTATO NELL’ABITAZIONE DELLA SANTADECHE’ PER SCONTARE LA CONDANNA A UN ANNO E DUE MESI DI DETENZIONE DOMICILIARE. MA HA VIOLATO SUBITO GLI OBBLIGHI DOMICILIARI USCENDO DI CASA ALLE 12.45 ED È STATO COSÌ PORTATO DA AGENTI DELLA DIGOS IN QUESTURA (IL VIDEO DELL’ARRESTO) – 3. SALLUSTI, PRIMO DIRETTORE A FINIRE IN GALERA, VERRÀ PROCESSATO PER DIRETTISSIMA IN TRIBUNALE A MILANO. PER IL REATO DI EVASIONE SI RISCHIANO DA UNO A TRE ANNI DI RECLUSIONE – -

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lunardi IN GALERA! Burlesquoni IN GALERA! LADRI E ASSASSINI!!!

Frana la Variante di valico fatta da Lunardi
Lui si smarca: “Meglio evacuare le case”

Le case del paese che frana sono sempre più pericolanti e la ditta dell’ex ministro del governo Berlusconi, Pietro Lunardi si smarca dal possibile disastro. In una lettera datata 9 novembre 2011

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Paniz vuole i giornalisti in carcere. Il 90% degli italiani vorrebbe loro in galera, pensa un po’.

Paniz (Pdl): vogliamo i giornalisti in carcere

maurizio paniz

Altro che retromarcia su norma ammazzablog e tentativi di dialogo. Per Maurizio Paniz del Pdl la strada è una sola: i giornalisti che pubblicano le intercettazioni vanno sbattuti in carcere.

«Devono essere sanzionati i giornali che pubblicano e i giornalisti. I giornalisti con una misura di rilevanza penale», dice, ospite di 24 Mattino su Radio 24, per parlare del tema intercettazioni.

«Il giornalista che pubblica ciò che non può pubblicare dovrebbe subire una sanzione penale, il carcere magari è un percorso più lungo- ha aggiunto Paniz- che ne so, ci vorrebbe una sanzione da 15 giorni a un anno, poi il giudice graduerà a seconda della violazione, vedrà se sono possibili riti alternativi, pene pecuniarie o multe o se il giornalista debba andare in carcere. Cosa che è tutto sommato molto rara nel nostro ordinamento per questa tipologia di situazione».

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Il cazzaro delinquente “lavoro per risolvere la crisi”… MA SE L’HA CREATA LUI!!!

“Lavoro alle misure anticrisi, tutto il resto sono le solite chiacchiere che producono solamente confusione e demoralizzazione nella gente”

°°° Tu, BASTARDO, tu e la tua cosca avete devastato tutto in questi ultimi 18 anni! Ma di cosa ragli?! Risolvi la crisi mettendo il bavaglio all’informazione e al lavoro dei magistrati che non hai potuto corrompere?

IN GALERAAAAAAAAAA

jannuzzi-berlusconi1

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter