Carriere misteriose: Gigi D’alessio e gli altri neomelodici.

 

Imponevano anche i cantanti neomelodici
Arrestati 12 esponenti del clan dei casalesi

Tra gli «sponsorizzati» anche Ida D’Amore, compagna del boss Giuseppe Esposito.

Le foto segnaletiche degli arrestati (Ansa)Le foto segnaletiche degli arrestati (Ansa)Imponevano i loro cantanti neomelodici per animare feste di piazza e alle tv locali e oltre a pretendere il «pizzo» dai titolari di attività commerciali, li costringevano ad acquistare gadget pubblicitari a prezzi superiori a quelli di mercato. I carabinieri del Nucleo Investigativo di Caserta, nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Dda di Napoli, hanno notificato dodici ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti affiliati e fiancheggiatori della fazione del clan «dei casalesi» che fa capo agli Schiavone. Sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsioni, porto e detenzione illegale di armi da fuoco e cessione di sostanze stupefacenti, reati aggravati dalla finalità mafiosa.

http://www.corriere.it/cronache/12_dicembre_01/casalesi-imponevano-cantanti-neomelodici_65d41310-3bba-11e2-97b1-3dd2fef8db49.shtml

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

La rai di burlesquoni sempre più legata alle mafie

Lottizzazione abusiva in provincia di Napoli

Sequestrato l’hotel del festival estivo di Rai 1

Nelle motivazioni del provvedimento il Gip di Torre Annunziata usa parole durissime: “Abusi enormi erano ormai diventati un vanto pubblico, da esibire in televisione”. Il riferimento è a ‘Napoli prima e dopo’, kermesse trasmessa ogni anno dal primo canale e organizzata a La Sonrisa

L’ingresso della struttura sequestrata

Canta Napoli. Ma tra gli abusi conclamati. Il provvedimento giudiziario operato a Sant’Antonio Abate, nel cuore dei Monti Lattari in provincia di Napoli, ha qualcosa di clamoroso. La magistratura di Torre Annunziata, al culmine di un’indagine su una raffica di illeciti edilizi compiuti all’interno della struttura, ha sequestrato ilGrand Hotel La Sonrisa. Maxi albergo imponente e famosissimo, di quelli che non passano inosservati per architettura ed arredi dai toni lussuosi e vistosi, La Sonrisa è la location del festival ‘Napoli prima e dopo’, tradizionale evento dell’estate su Rai 1 e Rai International dedicato alla musica napoletana. Una kermesse canora che negli

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Gigi D’Alessio non canta per la “Ho avuto minacce dalla sinistra” CAZZARO!

Meno di diecimila animelle sperdute in piazza Duomo per l’ultimo show della Moratti disperata, che era lì con la feccia milanese del partito dei ladri. Ben diverso sarà stasera per Pisapia: l’unico sindaco presentabile e certamente capace che potrà vantare Milano da almeno 40 anni a questa parte.

comunista

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter