Dunque, dai tg apprendiamo che il pdl è il partito più onesto del mondo…

… berlusconi è innocente, Babbo Natale esiste, Sgarbi è un grande scopatore, la Minetti è come Nilde Jotti, gli italiani sono tutti ricchi e i ristoranti sono pieni (mafionano dixit). Insomma, stronzoni, non ditemi che nopn credete alla buona fede di burlesquoni e Al Fano…

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Violenze sui disabili, Peru (Pdl) respinge le accuse. °°°Avrebbero dovuto portarlo al doppio misto.

Pare vero che un berlusconiano è innocente!

Il consigliere regionale, agli arresti domiciliari da giovedì per l’inchiesta sui maltrattamenti ai malati di Alzheimer, ha respinto tutte le accuse davanti al gip Carla Altieri

http://lanuovasardegna.gelocal.it/sassari/cronaca/2012/08/07/news/violenze-sui-disabili-peru-pdl-respinge-le-accuse-1.5514112

GUARDATE CHE BELLA FACCIA LOMBROSIANA DA INNOCENTE

 

 

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Povero innocente…

Vi pregherei di fare memoria o qualche ricerca e scoprirete che Bertoilaso, d’accordo con cosentino e i casalesi, ha CREATO il disastro dell’immondezza a Napoli… su ordine preciso di berlusconi e la camorra per far fuori Prodi e lasciare così mano libera alle mafie e ai farabutti. Fu Prodi, infatti, a firmare il decreto URGENTE per liberare quello sconcio dalle strade (cui si opponevano anche in piazza le famiglie dei camorristi) ben DUE MESI PRIMA delle elezioni anticipate! Il decreto prevedeva anche l’intervento dell’esercito per tutelare i lavoratori. Quindi, NON HA RISOLTO UN BENEAMATO CAZZO, semmai il disastro l’ha creato! e Prodi infatti lo cacciò. Ma dopo i brogli, la compravendita dei voti e gli aiuti massicci delle mafie, la malavita di berlusconi tornò al potere ed ecco che stiamo di nuovo immersi nella merda. Voglio ricordare anche, ancora una volta, che anche in Abruzzo Bertolaso e Berlusconi HANNO CREATO il disastro! E quindi NON HANNO RISOLTO UN ENNESIMO BENEAMATO CAZZO! Furono loro, infatti, ad irridere e minacciare il tecnico che lanciò l’allarme terremoto ben una settimana PRIMA del disastro! Furono i loro amici faccendieri a costruire con lo sputo le case crollate, speculando sulla pelle dei morti. Infine, oltre alle passerelle pagliaccesche e fasciste, Berlusconi NON HA FATTO UN CAZZO per i terremotati (salvo irriderli “fate finta che siete in vacanza”… o promettere una dentiera auna signora; dentiera che non si è mai vista. Quindi fa il paio con la tragedia del 2002, dove Mafiolo non si vergognò di regalare un orologino di plastica del Milan a un vecchietto che aveva perso tuttoecrepava di freddo in tenda). E ancora, Berlusconi e Bertolaso hanno consegnato solo ed esclusivamente le case regalate da noi sardi e quelle donate dalla provincia “rossa” di Trento! Per il resto… zero! Si sono persino rubati i 480 milioni di euro messi a disposizione dalla UE, mentre l’Aquila è ancora un cumulo di macerie e nessuno ha ricostruito nemmeno un muro e gli aquilani si stanno trasferendo altrove, con la morte nel cuore: sapendo di non poter tornare mai più nelle loro case e nellaloro città. Non almeno finché resteranno al potere questi farabutti, cazzari e incapaci.
Infine… non dimentichiamoci nemmeno delle “grandi opere” inaugurate con strepiti, suoni, e telecamere al seguito, dal mafioso di Arcore, a cominciare dal mega inceneritore di Rovigo. Tutte opere volute, finanziate, e realizzate da Romano Prodi, Di Pietro e Bersani. Memoria, ragazzi, MEMORIA!

 

bertolaso in croce

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Favole

Le vecchie  favole che cominciavano con “C’ERA UNA VOLTA…”

Oggi le favole cominciano con: “STASERA NON ASPETTARMI ALZATA, CARA: HO UNA NOIOSA CENA DI LAVORO COL CAPUFFICIO.”

“GUARDA, SONO MORTA: C’ERA UNA FILA IMPRESSIONANTE OGGI DAL PARRUCCHIERE…”

“SONO INNOCENTE, SPORCHI GIUDICI E GIORNALI COMUNISTI, LO GIURO SULLA TESTA DEI MIEI FIGLI!”

… E POI C’ERA LA FAVOLA DI JAKO…

Moonwalker

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

da Travaglio

Comitato vittime di Al Tappone

La condanna di Mills per essere stato corrotto da Berlusconi, ma non di Berlusconi per aver corrotto Mills, segna una new entry nell’esclusivo Club Vittime di Al Tappone. Ne fanno parte gli scudi umani del premier: il fratello Paolo, più volte arrestato al posto del fratello; Marcello Dell’Utri, condannato (dunque promosso deputato) a 9 anni in primo grado per mafia per il suo ruolo di «cerniera» fra Cosa Nostra e Al Tappone, il quale però non è stato nemmeno processato; Cesare Previti, condannato a 7 anni e mezzo (ed espulso dal Parlamento) per avere, fra l’altro, corrotto il giudice Vittorio Metta per regalare la Mondadori ad Al Tappone, il quale però uscì miracolosamente prescritto; Salvatore Sciascia, condannato (e dunque promosso deputato) per aver corrotto ufficiali della Guardia di Finanza affinché chiudessero gli occhi sui reati fiscali e contabili delle aziende di Al Tappone, il quale però fu assolto per insufficienza di prove; Massimo Maria Berruti, arrestato per aver depistato le indagini sulle tangenti Fininvest alla Guardia di Finanza e condannato (dunque promosso deputato) per favoreggiamento ad Al Tappone, il quale però era innocente e non aveva alcun bisogno di favoreggiatori; David Mills, condannato (e nemmeno promosso deputato) per aver coperto i reati di Al Tappone in cambio di una mazzetta di Al Tappone, il quale non può essere processato. Anzi fa pure l’incazzato, come se avessero condannato lui. Mentre esprimiamo la massima solidarietà agli scudi umani, ci sia consentito un appello: vittime di Al Tappone, unitevi. E fate come Veronica: parlate.

ber-galera2

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter