RAISET.I deliri di un cane scodinzolante di Hardocore: verro (maiale).

“Minzolini non va via a settembre perchè è legato a questo cda e a questa maggioranza. Se lo dovessimo accusare del calo degli ascolti allora dovremmo mandare a casa mezza Rai perchè va peggio la rete del Tg1. Il calo degli ascolti va analizzato senza emotività, ed è sopratutto della Rete.”

antonio verroantonio verro

Lo ha detto alla Zanzara a Radio 24 , il consigliere del Cda Rai in quota al Pdl, Antonio Verro. “Minzolini potrebbe durare anche oltre quella data perchè è un dipendente della Rai e la Rai dovrà conferirgli un incarico con la stessa qualifica che ricopre oggi anche ad esempio direttore di rete perchè il dimensionamento vale anche per lui.”

6j39 antoni verro balla6j39 antoni verro balla

Sull’uso improprio della carta di credito? “L’uso della carta di credito era il corrispettivo indiretto del fatto che Minzolini non potesse più scrivere su altri giornali, una leggerezza amministrativa se vogliamo. – continua il consigliere Rai a Radio 24 – Minzolini non è accusato di reato di peculato, è solo indagato e questo non mi scandalizza. Mi scandalizzerà nel momento in cui c’è una condanna e se fosse confermato il reato di peculato, allora ‘A morte Minzolini’ ma per il momento ha restituito i soldi”

“Ritengo il tg3 più fazioso del tg1. Ognuno legge la realtà a suo modo: Minzolini ci mette la faccia perché quando fa gli editoriali dice esattamente quello che pensa, la Berlinguer ci mette la faccia nel senso che presenta le notizie però non è dichiaratamente fazioso. Vuole non sembrare fazioso. Ad esempio stasera: per la prima volta la politica compatta raccoglie l’appello di Napolitano e tutti i partiti consentono il varo di una manovra storica. Questa diventa la terza notizia perché la prima è l’arresto di Papa e la seconda che Berlusconi si presenta a Montecitorio. Da cittadino e ascoltatore sono libero di commentare la scaletta del tg3.” E’ questo il pensiero del Consigliere Rai, Antonio Verro, alla Zanzara su Radio 24 sul Tg3 della Berlinguer.

AUGUSTO MINZOLINIAUGUSTO MINZOLINI Santoro VESTITO DA operaioSantoro VESTITO DA operaio

Sulla tutela legale richiesta dalla Gabanelli: “La tutela legale va data a tutti: autonomia e responsabilità devono andare di pari passo. – continua Verro a Radio 24 – la tutela legale per tutti non solo per lei. Anche ai collaboratori esterni. Dalla Gabanelli nessun ultimatum decidiamo noi ma troveremo una soluzione. Report è una trasmissione di teoremi precostituiti, non fa inchieste ma la sua trasmissione è costruita per confermare la sua tesi. Comunque stiamo cercando una soluzione per consentire alla Gabanelli di andare in onda e sono convinto che si troverà”

E Santoro? “Santoro, non lo abbiamo mandato via Santoro, è stata una decisione consensuale. Non c’è più l’automatismo per chi ha avuto l’incentivo all’esodo. Se Santoro ha delle proposte le inoltri al Direttore di rete e verranno discusse in Cda. Non tornerà Santoro a settembre o a ottobre, impossibile, altrimenti la gente non capirebbe

gabanelligabanelli

Sulle critiche mosse da Grasso, il consigliere risponde: “Vorrei essere giudicato per quello che faccio e non per le mie amicizie, sfido Grasso a citare una circostanza in cui ho favorito l’opposizione.”

GIORGIO VAN STRATEN NINO RIZZO NERVOGIORGIO VAN STRATEN NINO RIZZO NERVO

Sulla frase di Rizzo Nervo ? “Non condivido frase sul tifo La7 dovrebbe ritirarla – risponde Verro a Radio 24 – Ha sbagliato mi aspettavo la ritirasse”

Infine conclude sulla domande se privatizzerebbe la Rai, il consigliere Rai conclude cosi alla Zanzara su Radio 24: “La privatizzazione della Rai una sciocchezza, perché non ci sono le condizioni di mercato e non c’è nessun imprenditore disposto a comprarla “

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Mega colazione

Milano: si ribalta tir carico di prosciutto, disagi al traffico

02 Luglio 2009 07:57  CRONACHE (Corriere)

MELZO (MILANO) -

Disagi al traffico sulla strada provinciale 103, nel comune di Melzo, in provincia di Milano, a causa del ribaltamento di un tir carico di prosciutti. La merce – centinaia di cosce di maiale – e’ fuoriuscita dalla cella frigorifera. L’autista e’ rimasto leggermente ferito. Sul posto ci sono vigili del fuoco e vigili urbani che hanno chiuso la provinciale per consentire la rimozione del mezzo pesante e dei prosciutti. (Agr)

°°° Ora si aspetta che si ribalti un Tir carico di meloni e si potrà cominciare lo spuntino.

carico

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Arma di distrazione di massa

Ci stanno ammorbando con questa minchiata de virus del maiale, solo per distogliere la nostra attenzione dai problemi VERI causati dal mafionano e la sua cosca. Io spero davvero che sia una bufala o, nelle mani di questi, moriremo tutti in un mese.

safe-pork

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Tutte brave persone

Perugia, asta per la casa dell’orrore
La casa in cui venne ritrovato il cadavere di Meredith

La proprietaria dell’immobile
pensa ad un ingresso a pagamento

PERUGIA
La casa degli orrori di via della Pergola non diventerà un piccolo casale abbandonato a pochi passi dal centro storico. Per la villetta a due piani dove venne uccisa Meredith Kercher – la sera del’1 novembre -, secondo il quotidiano La Nazione, si è scatenata un’asta per potere “riprendere” dall’interno la casa. E ce ne è anche un’altra per poterla acquistare dopo un accurato restauro. La richiesta per entrare nella casa è stata fatta sia da televisioni italiane che straniere.

Ovviamente gli obiettivi non potranno immortalare la scena del delitto, dato che è stato tutto ripulito e riconsegnato ieri. Restano le stanze, qualche vestito, i turni per la polizia dei luoghi comuni degli inquilini, la finestra rotta e piccoli frammenti di vita vissuta.

La proprietaria dell’immobile, dissequestrato meno di 24 ore fa, sarebbe interessa a permettere un ingresso a pagamento. I denari – sempre secondo la Nazione – servirebbero sia per il restauro dell’immobile sia per ammortizzare i mancati introiti derivanti dalla pigione non pagata dopo quasi due anni di sequestro.

°°° Italiani, brava gente. Pure dei poveri cadaveri, come del maiale, non si butta via niente. Questa è l’italietta di berlusconi, amici!

casa_perugia01g

meredith01p

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Fatemi capire…

Non vanno più di moda i pitbull che sbranano i bambini, le rapine nelle ville, gli stupri dei rumeni e i furti dei Rom… Cosa va di moda ora? LA FEBBRE SUINA. Un terribile virus che si propaga dal Messico e che in Russia (sentito ora a Vesti, il Tg uno di Mosca) chiamano California. Ora… io sono un sempliciotto e non so niente, ma le case farmaceutiche che dominano il mondo e molti governi (a cominciare dal nostro pieno di corrotti e corruttori), hanno già pronti miliardi di vaccini da vendere ai governi stessi… Se silvio berlusconi compra i suoi voti anche a 50 euro, dalla stessa gentucola decerebrata che LUI STESSO ha messo in ginocchio… quanto costa un farabutto che inocula il virus in qualche maiale messicano?

smiley-virus

virus

g-virus-mutation

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter