Minzolini, viscido e vile come pochi. Anzi, come solo berlusconi e i suoi servi sanno essere.

ODIA I GIORNALISTI VERI E VOMITA: 

 “Il Fatto? Estremisti che usano la penna come il manganello”

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/07/02/minzolini-fatto-quotidiano-penna-come-manganello-giornale-ideologico-estremista/200767/

“Il giornalismo del Fatto ha un elemento ideologico che è estremo. Porta all’estremo quello che avviene con il quotidiano ‘La Repubblica’. Usa la penna come un manganello”. Lo ha dichiarato Augusto Minzolini ai microfoni della trasmissione radiofonica “La Zanzara“, su Radio24. “A differenza di quello che hanno fatto Travaglio e Santoro” – continua l’ex direttore del Tg1 Rai – “io non ho mai parlato male di loro. Quelli del Fatto mi inseguono e io li mando a quel paese perché gli atti del mio processo li conoscono e mi fanno domande su cose che non esistono. Se fai questo mestiere non puoi essere ignorante”. “Io le notizie le ho sempre date al contrario di quello che si dice” – si lamentaMinzolini – “Per esempio ho fatto fare 45 pezzi sulla Trattativa Stato-mafia. La famosa lettera dei familiari dei mafiosi a Scalfaro l’abbiamo rivelata noi, il 24 settembre 2011. Intanto gli altri si ubriacavano sulla vicenda Spatuzza e il ruolo di Dell’Utri“. Sulla sua reticenza riguardo al caso Ruby, il giornalista si discolpa così: “E’ paradossale che in questo Paese si è andato a vedere sotto la cintola di Berlusconi dopo un dato momento. E poi scusate, all’epoca in cui Aldo Moro andava mano nella mano con Rosanna Fratello allo stadio dei Marmi nessuno diceva niente” di Gisella Ruccia

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Stasera torna Santoro. Fa quello che sto facendo io a Olbia, dove da una piccola tv farò più ascolto di tutti gli altri videocitofoni sardi messi insieme.


Sanzione all’Auditel, Santoro
“Il vecchio attenta al nuovo”

Ascolti decisi da Rai e Mediaset. E il Pd è inadeguato alle novità. “Celentano, i Guzzanti, Luttazzi e Grillo non hanno voluto mettere la faccia sulla nostra sfida”

Nell’editoriale di domenica scorsa, il direttore del Fatto, Antonio Padellaroprendendo spunto dalla nomina di Alberto Maccari (“un lottizzato Pdl, attuale direttore dei Tg regionali”) al posto diAugusto Minzolini, criticava la “geniale operazione bipartisan Rai” che aveva messo alla porta Michele Santoro e il suo Annozero “al culmine degli ascolti e degli introiti pubblicitari”, e le successive critiche, da parte di quegli stessi, agli ascolti che il “termometro rotto” dell’Auditel aveva misurato per la complessa multipiattaforma (tv locali, satellite, Internet) che dà voce a Servizio Pubblico. Su quell’editoriale, oggi, interviene Santoro.

Intanto questa sera andrà in onda – sulla multipiattaforma delle tv locali, su SkyTg24 (sul canale 504 del satellite o su canali 100 e 500 accedendovi con la modalità “active”), sul web attraverso i siti del Fatto Quotidiano, del Corriere della Sera e di Repubblica e in esclusiva radiofonica su Radio Capital – la settima puntata del

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter