Nel giorno della memoria una legaiola di Bologna propone di schedare i musulmani.

La Lega: “Contiamo i musulmani”
E la maggioranza abbandona l’aula

Quasi un Aventino, oggi, in consiglio comunale: alla proposta di una consigliera del Carroccio di censire la popolazione islamica in città, i consiglieri di Pd, Idv e Sel sono usciti tutti insieme dalla sala

DI SILVIA BIGNAMI

La Lega: "Contiamo i musulmani" E la maggioranza abbandona l'aulaL’uscita dei consiglieri di maggioranza

Tutti i consiglieri di maggioranza si alzano e abbandonano l’aula del consiglio comunale, sull’Aventino contro la proposta di Lucia Borgonzoni, consigliera della Lega Nord, che nel Giorno della memoria decide di proporre un censimento, di fatto una “schedatura”, degli islamici praticanti a Bologna.

Una proposta che già ieri l’assessore Matteo Lepore aveva stigmatizzato, via Twitter e non solo: “Sono senza parole, la Lega resti a casa”. Ma la consigliera del Carroccio va avanti lo stesso, e porta la sua domanda d’attualità all’attenzione del Question Time, stamattina a Palazzo d’Accursio. Così Pd, Sel e Idv, in aula per il Question Time, decidono di manifestare platealmente il loro dissenso, abbandonando in massa l’aula non appena la consigliera leghista prende la parola.

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2012/01/27/news/la_lega_contiamo_i_musulmani_e_la_maggioranza_abbandona_l_aula-28866379/

QUESTI DELLA LEGA SONO DA MITRAGLIARE.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

MA VEDETE QUESTA FACCIA DA CULO NAZISTA?

Invertìti, musulmani, darwiniani

Le crociate dello scienziato De Mattei

Continuano a far discutere le prese di posizione del vicepresidente del Cnr. A Radio Maria sostiene l’attualità di un autore cristiano del V secolo che imputava la caduta di Roma agli omosessuali puniti dai barbari invasori di MARCO PASQUA

Invertìti, musulmani, darwiniani Le crociate dello scienziato De Mattei Roberto De Mattei, vicepresidente del Cnr

DOPO le sue frasi choc 1 sulla tragedia che ha sconvolto il Giappone (le catastrofi “sono una voce terribile ma paterna della bontà di Dio”), sul web circola un nuovo intervento radiofonico del vicepresidente del Cnr, Roberto De Mattei: l’impero romano, sostiene lo studioso, sarebbe caduto per colpa degli “invertiti” che infestavano Cartagine. La Provvidenza, infatti, si sarebbe servita dei barbari per liberare l’impero romano dagli omosessuali.

De Mattei, le cui posizioni riecheggiano quelle dei cattolici integralisti, si serve dei microfoni di Radio Maria per dar voce alla posizione antistorica di un autore cristiano del V secolo, Salviano di Marsiglia, contenuta nell’opera “De Gubernatione Dei”. Non solo non ne prende le distanze, ma la avalla. Quest’opera, sostiene la seconda carica del Cnr, “mai perde la sua attualità”, nonostante i sedici secoli di differenza. L’intervento radiofonico, rilanciato dal sito laicista “Razionalismo”, risale allo

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Testoline disabitate

Da un quotidiano sardegnolo di Mafiolo

A tutti i buonisti favorevoli
all’integrazione dei mussulmani
guardate cosa ha fatto
quel genitore che non approvava
la relazione della figlia
con il ragazzo italiano perché
considerato infedele. Voi, bestie
come lui!
Rocco

°°° Ecco un fulgido esempio di elettore destronzo. La cosa che fa inorridire, amici, è che questi hanno diritto di voto come noi umani, ma soprattutto che possono figliare e creare altri disadattati peggiori di loro!


ACCERTAMENTI PREVENTIVI

vedere

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter