Esistono testimoni non pagati da B? No, certo, non per la difesa delirante.

Processo Ruby, le Olgettine: “Silvio ci dà ancora 2500 euro al mese”

Silvio Berlusconi continua a pagare le ragazze delle “cene eleganti” di Arcore. Elisa To, Aris Espinoza, Ioana Visan, tre delle ragazze ospiti delle serate parlano come testimoni al processo in corso a Milano. E raccontano anche di bonifici che continuano a ricevere dal Cavaliere: “Silvio Berlusconi dava un aiuto allora e ce la dà anche adesso”.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/11/09/processo-ruby-testimone-silvio-mi-da-ancora-2500-euro-al-mese/408596/

 

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Nicole Minetti, poverina, le si sono congelate tutte le chiappe.

http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2012/05/03/news/immobiliare-34421286/?ref=HREC1-2

Nicole fa questioni di idraulica
“Mi hai lasciata al freddo e al gelo”

Nicole fa questioni di idraulica "Mi hai lasciata al freddo e al gelo"

Nicole Minetti

Immobiliare Olgettina. La Minetti amministra il traffico e gli appartamenti delle ragazze. Le regole della casa, le beghe tra Marysthell e le gemelle De Vivo, i progetti che finiscono “sempre in m…”. E Silvio, reduce dalla battaglia parlamentare, incontra problemi di idraulica e caldaie

Contratti, caparre, affitti, bollette. E’ immobiliare Olgettine. Amministratore unico, Nicole Minetti; ufficiale pagatore, ragionier Giuseppe Spinelli.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Dopo le olgettine, le sassarine. “Case alle lucciole, ex politici sassaresi tra gli indagati”

Case alle lucciole, ex politici sassaresi tra gli indagati

Il pm ipotizza il favoreggiamento della clandestinità o della prostituzione. Due ex assessori nei guai. Tra le accuse c’è quella di avere lucrato ben conoscendo la professione delle ragazze.

Costrette a prostituirsi

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Silenzi, prestiti e favori: così Berlusconi ha pagato le Olgettine e i fedelissimi

Silenzi, prestiti e favori: così Berlusconi
ha pagato le Olgettine e i fedelissimi

Silenzi, prestiti e favori: così Berlusconi  ha pagato le Olgettine e i fedelissimi

Silvio Berlusconi

Inchiesta Verdini, 17 milioni dal conto privato del premier. Gli inquirenti hanno seguito il filo di un maxi versamento a Dell’Utri. Tra i beneficiati la segretaria Brambilla, Querci e Sciascia  di CARLO BONINI e PIERO COLAPRICO

FIRENZE - Come fantasmi di cui non riesce a liberarsi, le “cene eleganti”, le “bambine”, i legami con rottami di un passato che non passa (Tangentopoli, la vicenda Mangano), afferrano di nuovo il Presidente del Consiglio. Ripropongono l’abisso di una “dipendenza sessuale” costata a Silvio Berlusconi, in soli 18 mesi (gennaio 2007-giugno 2008), 17 milioni di euro in contanti. Ma non solo. Documentano legami che si sapevano di stima (quelli con la fidata segretaria Marinella) e non anche a sei zeri. E questa volta lo svelamento, dopo Milano, è della Procura di Firenze.

In un’indagine appena chiusa con il deposito di 65 mila pagine. Incardinata nell’accusa a Denis Verdini, coordinatore nazionale Pdl, di associazione a delinquere finalizzata all’

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

“Il crocifisso di B. sui seni della Minetti”°°° ma sallustinchè e gli altri servi smentiscono goffamente.

Davide Vecchi


“Il crocifisso di B. sui seni della Minetti”

Parla un’altra testimone delle notti di Arcore: “Lei era vestita da suora, poi il premier ha preso la croce di legno e lo ha usato per benedirla. Perché a Silvio piaceva una volta al mese organizzare delle feste dedicate ai film, come Sister Act”.

A fine spettacolo si è avvicinato a Nicole e con il crocifisso in mano le ha detto: ‘Dio santo ti benedica’. Poi ha fatto il segno della croce sul corpo di Nicole. Lo faceva sempre, era la specialità del presidente: benediceva e toccava”. Silvio Berlusconi era solito chiudere così gli spettacoli nella sala del bunga bunga. “Accadeva una volta al mese”, quando venivano “organizzate serate speciali dedicate a
Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter