Mps, il senatore Amato sentito dai pm. Aveva detto: “Nella banca nomine Pdl” Visto? Lo dico da un mese.

Il politico, ex berlusconiano, è stato ascoltato in Procura per circa due ore dopo l’intervista rilasciata a Repubblica in cui parlava dei rapporti tra il Popolo della libertà e il Monte dei Paschi di Siena e del ruolo di Denis Verdini nel sistema.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/02/08/mps-senatore-amato-sentito-dai-pm-aveva-detto-nella-banca-anche-nomine-pdl/493772/

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Mps. “Speculazioni immobiliari, spese folli, legami massonici dalla P2 alla P4.” Mi dite che c’entra il Pd in questo?

Come ho scritto a naso due giorni fa, le porcate della banca sono TUTTE da ascrivere a berlusconi, dell’utri, verdini, etc. Bersani fa benissimo a incazzarsi.

http://www.repubblica.it/economia/2013/01/28/news/mps_sprechi-51432810/?ref=HREC1-1

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Il VaticANO e l’Ici evasa. Come ti fotto nel nome di Dio. AMEN.

Ici, dal Pdl a Fli: “Paghi anche la Chiesa”
Radicali: I convitti sono alberghi

Mario Staderini è riuscito a testimoniare con dei video come le strutture adibite a ospitare esclusivamente sacerdoti o studenti universitari funzionano come degli hotel e sono aperti a tutti. Nel 2005 l’Anci aveva stimato in più di 400 milioni di euro il mancato introito per queste esenzioni, cifra che, alla luce della rivalutazione del 60% degli estimi catastali, sfiora oggi i 700 milioni di euro

Far pagare alla Chiesa l’Ici sugli immobili che non sono

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Di Biagio (Fli) denuncia la compravendita “Mi offrirono 1 milione di Finmeccanica””

Sandra Amurri

19 ottobre 2011

“Mi offrirono 1 milione di Finmeccanica””

Il deputato futurista racconta le proposte avanzate da Verdini, per interposta persona, nei confronti suoi e di altri: “Dimmi cinque cose che desideri e l’accordo è fatto”. A Ricardo Merlo, degli Italiani all’Estero, promisero la poltrona di vice alla Farnesina

“Aldo ti devo parlare, subito, subito”. La voce dall’altra parte del filo è dolce quasi come un confetto. Aldo Di Biagio, deputato di Fli eletto nel 2008 nel Pdl per la circoscrizione Europa. Siamo a dicembre, nel pieno del mercato dei parlamentari, i telefoni dei
Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

P3, per i pm anche Verdini è un corrotto: “A lui 800mila euro”°°°Non ci posso credere!

E’ vero che i magistrati hanno bisogno di PROVE CERTE, ma io sposo la tesi ineccepibile del giudice Davigo che recita così: “Se io ti invito a cena e mi sparisce l’argenteria; poi ti invito di nuovo e mi sparisce qualche altro oggetto… io non ti ho visto rubare, ma dal momento che ci siamo solo noi due, non ho bisogno di una sentenza per decidere che TU SEI UN LADRO e non ti invito più!”

utri_big

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Chiusa l’inchiesta sulla P3 “Era una società segreta”

Chiusa l’inchiesta sulla P3
“Era una società segreta”

Rischiano il processo Cosentino, Dell’Utri e Verdini. Nella richiesta di fine indagine dei pm di Roma potrebbero esserci nuovi nomi

Chiusa l'inchiesta sulla P3 "Era una società segreta" Denis Verdini

di MARIA ELENA VINCENZI
ROMA – Nuovi indagati, nuovi scenari. L’indagine sulla P3 del procuratore aggiunto di Roma Giancarlo Capaldo e del sostituto Rodolfo Sabelli è chiusa. Nei prossimi giorni, forse già oggi, verranno notificati gli avvisi di conclusione indagine per un’inchiesta che aveva messo a dura prova la maggioranza. E non solo: nel registro degli indagati, oltre al nome del coordinatore del Pdl Denis Verdini, del senatore e fedelissimo di Berlusconi, Marcello Dell’Utri, e del sottosegretario alla Giustizia, Giacomo Caliendo, anche quelli di molti magistrati e di politici locali. Tra cui il governatore della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci, e dell’ex sottosegretario all’Economia e coordinatore Pdl della Campania, Nicola Cosentino.

Una vera e propria “loggia” che aveva mani ovunque, quella che emerge dalla

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Buonanotte a tutti! Terremoto L’Aquila e G8 Verdini e Fusi indagati°°° Ma come mai, poveretti?

Procura antimafia notifica conclusione indagini

Per il costruttore aquilano Ettore Barattelli, presidente del Consorzio ”Federico II’, verrà chiesta al gip l’archiviazione. L’ipotesi di reato è abuso d’ufficio

L’AQUILA – La Procura distrettuale antimafia dell’Aquila ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini al coordinatore nazionale del Pdl Denis Verdini e al presidente dimissionario della Btp, Riccardo Fusi, nell’ambito dell’inchiesta sugli appalti per la ricostruzione dell’Aquila e del G8.
L’avviso di conclusione delle indagini preliminari è l’atto che in genere prelude alla richiesta di rinvio a giudizio.

Esce di scena il costruttore aquilano Ettore Barattelli, presidente del Consorzio ”Federico II”, per la cui posizione la Procura distrettuale – secondo quanto si è appreso – chiederà al gip l’archiviazione. L’inchiesta – con l’ipotesi di reato di abuso d’ufficio – era stata avviata dalle intercettazioni telefoniche acquisite nell’ambito delle indagini della Procura di Firenze sugli appalti per i Grandi eventi e per il G8 della Maddalena. Dalle telefonate sarebbe emerso che Verdini avrebbe tentato, utilizzando le amicizie politiche, di inserire negli appalti aquilani e del G8, poi svoltosi all’Aquila, il Consorzio Federico II del quale fa parte anche la Btp di Fusi.

A pesare sulla richiesta del pm sarebbe stato il vecchio rapporto di affari e amicizia tra Fusi e Verdini ai tempi in cui quest’ultimo era presidente del Credito Cooperativo fiorentino.

alitaglia7

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter