Umilio Fido, fedele come un cane, lecchino come nessuno. Portatelo fuori… o mettetelo dentro.

Dal “Fatto quotidiano

emilio fede al mareemilio fede al mare FedeFede

Autoscoop del direttore del Tg4 Emilio Fede che, come rileva La Stampa, ha avuto nel 2010 una nuova fidanzata, Amina Cubin. Un nome, una garanzia. Sarebbe stata proprio questa misteriosa fanciulla cubana, a riportare in Italia i contanti depositati sul conto “succo d’agave” aperto presso la Bsi di Lugano assieme all’amico Lele Mora. Stavolta Fede è stato costretto a confessare la scappatella (l’ennesima, dicono i bene informati) davanti ai pm milanesi che lo indagano per concorso in bancarotta fraudolenta.

lele moralele mora

Commesso viaggiatore, ha dichiarato, era “una persona con la quale avevo una relazione. Amina Cubin, che vive a Cuba. Io la incontravo a Lugano, ma credo che sia tornata nel suo paese d’origine”. Sarà stato un duro colpo per Lady Fede, Diana De Feo, che persino di fronte alle Olgettine aveva dichiarato la sua totale fiducia nel marito, vittima di “amori ancillari”.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

RAISET.I deliri di un cane scodinzolante di Hardocore: verro (maiale).

“Minzolini non va via a settembre perchè è legato a questo cda e a questa maggioranza. Se lo dovessimo accusare del calo degli ascolti allora dovremmo mandare a casa mezza Rai perchè va peggio la rete del Tg1. Il calo degli ascolti va analizzato senza emotività, ed è sopratutto della Rete.”

antonio verroantonio verro

Lo ha detto alla Zanzara a Radio 24 , il consigliere del Cda Rai in quota al Pdl, Antonio Verro. “Minzolini potrebbe durare anche oltre quella data perchè è un dipendente della Rai e la Rai dovrà conferirgli un incarico con la stessa qualifica che ricopre oggi anche ad esempio direttore di rete perchè il dimensionamento vale anche per lui.”

6j39 antoni verro balla6j39 antoni verro balla

Sull’uso improprio della carta di credito? “L’uso della carta di credito era il corrispettivo indiretto del fatto che Minzolini non potesse più scrivere su altri giornali, una leggerezza amministrativa se vogliamo. – continua il consigliere Rai a Radio 24 – Minzolini non è accusato di reato di peculato, è solo indagato e questo non mi scandalizza. Mi scandalizzerà nel momento in cui c’è una condanna e se fosse confermato il reato di peculato, allora ‘A morte Minzolini’ ma per il momento ha restituito i soldi”

“Ritengo il tg3 più fazioso del tg1. Ognuno legge la realtà a suo modo: Minzolini ci mette la faccia perché quando fa gli editoriali dice esattamente quello che pensa, la Berlinguer ci mette la faccia nel senso che presenta le notizie però non è dichiaratamente fazioso. Vuole non sembrare fazioso. Ad esempio stasera: per la prima volta la politica compatta raccoglie l’appello di Napolitano e tutti i partiti consentono il varo di una manovra storica. Questa diventa la terza notizia perché la prima è l’arresto di Papa e la seconda che Berlusconi si presenta a Montecitorio. Da cittadino e ascoltatore sono libero di commentare la scaletta del tg3.” E’ questo il pensiero del Consigliere Rai, Antonio Verro, alla Zanzara su Radio 24 sul Tg3 della Berlinguer.

AUGUSTO MINZOLINIAUGUSTO MINZOLINI Santoro VESTITO DA operaioSantoro VESTITO DA operaio

Sulla tutela legale richiesta dalla Gabanelli: “La tutela legale va data a tutti: autonomia e responsabilità devono andare di pari passo. – continua Verro a Radio 24 – la tutela legale per tutti non solo per lei. Anche ai collaboratori esterni. Dalla Gabanelli nessun ultimatum decidiamo noi ma troveremo una soluzione. Report è una trasmissione di teoremi precostituiti, non fa inchieste ma la sua trasmissione è costruita per confermare la sua tesi. Comunque stiamo cercando una soluzione per consentire alla Gabanelli di andare in onda e sono convinto che si troverà”

E Santoro? “Santoro, non lo abbiamo mandato via Santoro, è stata una decisione consensuale. Non c’è più l’automatismo per chi ha avuto l’incentivo all’esodo. Se Santoro ha delle proposte le inoltri al Direttore di rete e verranno discusse in Cda. Non tornerà Santoro a settembre o a ottobre, impossibile, altrimenti la gente non capirebbe

gabanelligabanelli

Sulle critiche mosse da Grasso, il consigliere risponde: “Vorrei essere giudicato per quello che faccio e non per le mie amicizie, sfido Grasso a citare una circostanza in cui ho favorito l’opposizione.”

GIORGIO VAN STRATEN NINO RIZZO NERVOGIORGIO VAN STRATEN NINO RIZZO NERVO

Sulla frase di Rizzo Nervo ? “Non condivido frase sul tifo La7 dovrebbe ritirarla – risponde Verro a Radio 24 – Ha sbagliato mi aspettavo la ritirasse”

Infine conclude sulla domande se privatizzerebbe la Rai, il consigliere Rai conclude cosi alla Zanzara su Radio 24: “La privatizzazione della Rai una sciocchezza, perché non ci sono le condizioni di mercato e non c’è nessun imprenditore disposto a comprarla “

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Cacao, il cane molto più intelligente di calderoli e gasparri

Il segreto di Cacao, il cane
che viaggia (da solo) sul bus

Ogni giorno sulla 57, da viale Argonne a Lambrate, senza accompagnatore né guinzaglio

Cacao scende dall'autobus (foto N. Vaglia)
Cacao scende dall’autobus (foto N. Vaglia)

MILANO – Sotto la pensilina della fermata di viale Argonne, linea 54 Duomo-Lambrate, Cacao strizza gli occhi e si sdraia a terra tranquillo. Sembra quasi addormentarsi tra gli altri passeggeri che aspettano l’autobus. Ma quando il bus arriva davvero, Cacao drizza le orecchie. Un’occhiata per controllare che al posto di guida ci sia proprio quell’autista, che ormai conosce da anni, e con un balzo sale sui gradini ed è sull’autobus. Destinazione Lambrate. Quando arriva al capolinea, dopo aver viaggiato educatamente tra gli sguardi sorpresi degli altri pendolari, Cacao scende tranquillamente da solo. Per qualche ora gironzola tra un giardino pubblico e l’altro – insomma, la solita vita da cani -. Quando è

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter