L’ira della Chiesa contro Celentano.Festival commissariato, arriva Marano: °°° INVECE DI COMMISSARIARE LA RAI? DA MATTI!

IL TROIAIO RAISET.

L'ira della Chiesa contro Celentano   Vd     Festival commissariato, arriva Marano

BELEN, UN’ASPIRANTE PORNOATTRICE, FIDANZATA CON UN LERCIO PREGIUDICATO. QUESTO E’ IL MESSAGGIO CHE DEVE DARE LA “PIU’ GRANDE AZIENDA CULTURALE DEL PAESE”, FINANZIATA CON DENARO PUBBLICO? (COME MERDASET, OVVIAMENTE, CHE MICA SI REGGE SOLO COI MILIARDI DELLA MAFIA)!

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

«In Germania la Chiesa fa milioni col porno…»

«In Germania la Chiesa
fa milioni col porno…»

Le parole sono di quelle che pesano: «La chiesa cattolica guadagna un capitale grazie al porno». Con questo titolo il quotidiano conservatore tedesco die Welt ha lanciato, qualche giorno fa, una precisa accusa contro Weltbild, uno dei più grandi editori e distributori di libri in Germania, al 100% di proprietà della Chiesa cattolica, che avrebbe nel suo catalogo decine di pubblicazioni pornografiche.

chiesa porno germaniaLE FOTO

Oggi Weltbild – 6.400 dipendenti e un giro d’affari annuo di 1,7 miliari di euro – si difende e passa al contrattacco, minacciando azioni legali per diffamazione. Secondo il gruppo editoriale, quelle di cui parla il quotidiano sarebbero pubblicazioni erotiche, non pornografiche, che tra l’altro pesano per percentuali minime sui bilanci complessivi dell’azienda.

«Sesso per intenditori», «Storie sporche», «La puttana dell’avvocato». Sono solo alcuni dei 2.500 titoli erotici nel catalogo di Weltbild, sulle cui copertine campeggiano foto di donne piuttosto ‘discinte’. La questione è da tempo discussa dai fedeli cattolici tedeschi, che già nel 2008 avevano prodotto un documento critico di 70 pagine sulle pubblicazioni del gruppo editoriale, che oltre all’erotismo offre titoli su esoterismo, magia e satanismo.

Il documento era stato inviato a tutte le 12 arcidiocesi proprietarie di Weltbild, tra cui quella di Monaco, che ne possiede la quota maggiore (13,2%) e per alcuni anni è stata affidata all’attuale papa Joseph Ratzinger. Da allora però, fallito per la crisi economica e finanziaria un tentativo di vendita nel 2008, nulla sarebbe cambiato.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Berlusconi e le sue cazzate, sempre deliranti e sempre FALSE come lui!

Berlusconi: «Con Chiesa bene come sempre»

°°° Traduco: vado una domenica l’anno da don gelmini, pedofilo come me e iscritto alla P3, sparo quattro minchiate, gli racconto una barzelletta vecchia come noi, lui mi assolve e poi tiriamo insieme un po’ di coca.

Bagnasco: «Con il premier
incontro di prassi istituzionale»

IMG

L’arcivescovo di Genova

°°° Traduco: Questo pezzo di merda con la faccia come il culo si è presentato alla nostra ambasciata come se niente fosse. Non ce lo siamo cagato nemmeno di striscio. Con noi ha chiuso.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

BERLUSCONI E IL TROIAIO INFINITO. Lui e l’Italia vanno a puttane. La chiesa ZITTA.

Raffa, Aris e le altre “romane”
Palazzo Grazioli come Arcore

La Minetti: “Lì fanno feste anche tre volte la settimana”. Decine di donne coinvolte. Molte fanno le pendolari tra le residenze del Cavaliere  via del plebiscito

di PAOLO BERIZZI

Raffa, Aris e le altre "romane" Palazzo Grazioli come Arcore Palazzo Grazioli

ROMA – Chi sono le “romane”? Perché le ragazze “milanesi” del bunga bunga, lagnandosi al telefono per i mancati pagamenti di Berlusconi, sono invidiose delle invitate ai “giri di Roma”? Quelle che fanno “queste cene anche due o tre volte alla settimana”. C’è uno spaccato, nelle intercettazioni della Procura di Milano, che riaccende i riflettori su uno scenario di cui si era già occupata due anni fa un’altra Procura (Bari) con un’inchiesta ancora aperta (sempre per prostituzione). Che tipo di serate si svolgono a Palazzo Grazioli, la residenza romana del presidente del Consiglio? C’è una telefonata tra Nicole Minetti e Barbara Faggioli. E’ il 23 gennaio 2010 e le due ragazze spettegolano sui compensi ricevuti da altre Papi girl a Arcore. Ce l’hanno con Raffaella Fico, soubrette in partenza per l’Isola dei famosi. “Stando a Roma – dice Minetti – lei lo vedeva anche là, lo sai che a Roma fanno queste cene due o tre volte alla settimana… nell’ultimo periodo un po’ meno, ma prima sì”. “Davvero?”. “Sì – aggiunge il consigliere regionale del Pdl – lo so perché mi chiamavano, poi me l’ha

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

L’italietta di Berlusconi e Bossi

La vigilessa e il clochard, polemica a Verona

REPUBBLICA TV. Sul web il filmato di un intervento della municipale: il senzatetto, che dormiva in strada,

accusa la donna di averlo svegliato a calci.

Identificati e poi rilasciati i due passanti, autori del video

***Muore di freddo a Roma, era il leader dei senza dimora

°°° Ringraziamo il regimetto italiota, ma anche la chiesa cattolica, proprietaria di metà degli stabili di Roma, quasi tutti semivuoti, per il trattamento riservato agli ULTIMI. Grazie anche da parte di madre Teresa e di Francesco d’Assisi.

b3

bossi_umberto01h

papamoto

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter