Evasione fiscale, 45 arresti a Roma. °°° Perché non mi stupisco?

Evasione fiscale, 45 arresti a Roma
C’è anche il presidente di Confcommercio

Le misure sono state eseguite dalla Guardia di Finanza su richiesta del procuratore aggiunto Nello Rossi che ha coordinato il lavoro svolto dai pm Maria Francesca Loi, Francesco Ciardi e Maria Calabretta

Quarantacinque ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dalla magistratura romana nei confronti, tra gli altri, di imprenditori e professionisti nell’ambito di un’inchiesta su un presunto giro di evasione fiscale. Tra i destinatari dei provvedimenti restrittivi anche il presidente di Confcommercio di Roma Cesare Pambianchi ed il commercialista Carlo Mazzieri. Le misure sono state eseguite dalla Guardia di Finanza su richiesta del procuratore aggiunto Nello Rossi che ha coordinato il lavoro svolto dai pm Maria Francesca Loi, Francesco Ciardi e Maria Calabretta.

Agli arrestati, metà in carcere e il resto ai domiciliari, sono contestati, a seconda delle posizioni, l’associazione per delinquere, la bancarotta e la violazione della legge in materia di imposte sui redditi e sul valore aggiunto. Oltre a

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

I disastri di Berlusconi

Crolla il Pil, giù i consumi

Italiani pazzi per i cellulari

I dati della Confcommercio, che prevede un calo del prodotto interno del 4,9% per quest’anno e una prima ripresa nel 2010. Giù dell’1,9 i consumi. Negli ultimi sei anni boom di acquisto dei telefonini, ma meno libri

APTOPIX ITALY BERLUSCONI

°°° E  certo che con gli ignoranti  al potere I LIBRI SONO UNA COSA  PERICOLOSISSIMA.

Ricordo  che  ne  regalarono uno a Gasparri, per il suo compleanno, e lui  quasi si  offese:

“Un altro libro?! Ma  se ne ho  già UNO!!!”

COME  CI  HA  RIDOTTI QUESTO  REGIME  DI BANDITI

debiti

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Rialzati, cadavere Italia!

Consumi, segnali di ripresa ancora lontani
a marzo scende la fiducia delle famiglie
Indicatore Confcommercio, prosegue la contrazione, con una riduzione tendenziale del 4%. Meno 2,7% per la produzione industriale, gli ordinativi perdono il 6,6%

°°° Quando un regime ruba ai poveri perpoverta dare ai ricchi e cancella tutte le leggi sane, tutte le regole, tutti i diritti, e tutte le leggi di controllo… questo è il minimo che possa capitare.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter