L’italietta di Burlesquoni caccia gli italiani in gamba

In America fa camminare i paraplegici,
ma in Italia è disoccupato

Enrico Rejc è l’unico italiano nel team che ha compiuto un vero e proprio miracolo su un giovane dell’Oregon bloccato su una sedie a rotelle da 5 anni. Ma ora, con la borsa di studio scaduta, per lui non c’è posto negli enti di ricerca italiani

“Ho contribuito anch’io al primo esperimento al mondo che è riuscito a far camminare di nuovo un paraplegico, ma oggi per il mio paese sono soltanto uno dei tanti ricercatori a spasso”. E’ amareggiato il trentenne Enrico Rejc, l’unico italiano nel team americano che ha compiuto un vero e proprio miracolo su Rob Summers, 26enne dell’Oregon bloccato su una sedie a rotelle da cinque anni.

Il progetto a cui ha preso parte Rejc probabilmente finirà negli annali della medicina: non era mai successo di riuscire “ricollegare” il cervello alla spina dorsale che ha subito una lesione permanente. “Noi ci siamo riusciti – racconta il ricercatore – e se voglio continuare a lavorare serenamente su questo filone di

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

“La Sardegna tornerà a sorridere” avevano detto B. e Cappellacci. Invece si muore come mosche.

Fluminimaggiore, disoccupato folgorato mentre ruba cavi nell’ex segheria

Fabio Portas, iglesiente, 31 anni, vittima della disperazione. Forse pensava che la linea fosse ormai inattiva. Con le cesoie ha tagliato un cavo che credeva in disuso. L’allarme è stato lanciato da un amico

di Erminio Ariu

Il corpo di Fabio Portas ai piedi del traliccio di Sa Rocca Bianca

Il corpo di Fabio Portas ai piedi del traliccio di Sa Rocca Bianca

FLUMINIMAGGIORE. Una frustata alle braccia, poi una fiammata. Così è morto Fabio Portas, 31 anni, di Iglesias, mentre con potenti cesoie cercava di tranciare i robusti cavi elettrici dell’alta tensione, nei pressi di una segheria di marmi chiusa da anni. Il giovane disoccupato, forse in compagnia di un amico, cercava di prelevare il rame dalle linee elettriche inattive. Quella di Sa Rocca Bianca, presso Grugua, sembrava adatta ad essere demolita senza rischi.

Il giovane, subito dopo pranzo, è uscito da casa, a Iglesias, e in auto si è

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Altro che minchiate: stiamo a pezzi!

Corri che ti passa (ma in Italia no)

di Massimo Giannini (Repubblica)

Corri che ti passa, consiglia il “Wall Street Journal” a chi sente i morsi della crisi, e soprattutto a chi ha perso il lavoro. Ma per gli italiani è un po’ più difficile. Provateci voi, a correre con un fardello di quasi 30 mila euro sulle spalle. Perché a tanto ammonta il debito che ciascun cittadino del Belpaese, suo malgrado, contrae e si porta appresso dalla culla alla bara.

Secondo gli ultimi dati della Banca d’Italia, a maggio il debito pubblico ha raggiunto quota

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter