I massoni della carta stampata odiano i magistrati eroici, ma blandiscono quelli dormienti. W Grasso, e abbasso Ingroia. Per loro.

Pigi Battista deplora le candidature di Grasso e di Ingroia perché «i cittadini vorrebbero essere giudicati da una giustizia imparziale». Quindi gli extracomunitari musulmani dovrebbero ricusare i giudici cattolici e pretenderne di agnostici, o magari disertare i tribunali che espongono il crocefisso? Battista deplora «la sproporzione tra magistrati che hanno scelto la sinistra e quelli che si sono schierati con la destra», perché «l’antimafia non può essere appannaggio di uno schieramento politico». L’idea che un magistrato fatichi a schierarsi con un leader plurimputato, circondato da pregiudicati e amici dei mafiosi, che ogni due per tre definisce la magistratura «cancro da estirpare», non sfiora nemmeno l’ingenuo editorialista caduto dal pero. (Marco Travaglio)

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

I mafiosi Burlesquoni, dell’utri e cosentino contro l’eroe Ingroia e il Grasso alle elezioni. Guardie e ladri.

Il procuratore Grasso si candida col Pd
Berlusconi rilancia Dell’Utri e Cosentino

°°°Ancora una volta il delinquente berlusconi silvio si distingue per la sua arroganza mafiosa. Ma stavolta piglierà una tramvata mostruosa.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

La comicità tv che fa cagare e Grasso che si avvicina alle mie posizioni

«Colorado» comicità superata

quando ho visto I fichi d’India vestiti da Puffi

Giuro che quando ho visto I fichi d’India vestiti da Puffi mi è venuto il magone. Lo so, nella vita ci sono modi più faticosi e incerti per guadagnarsi un pezzo di pane, ma voi dovreste vederli I fichi d’India vestiti da Puffi per capire i danni che la visibilità può fare.

Non da oggi (ma oggi siamo nella fase esplosiva), la comicità soffre la concorrenza della realtà: i dieci autori di «Colorado» guidati da Cesare Vodani possono stare notti intere a scrivere gag ma se poi su YouTube appare il sindaco di Catenanuova, Aldo Ubaldo Biondi, che inneggia a «u pilu», i dieci di cui sopra possono far sfilare Pucci che s’inebria dei ricordi dell’oratorio o i Malincomici, che sembrano la riesumazione dei Trettré, o i Turbotubbies o, cade a fagiolo, Andrea Possa, «il sindaco di Ibiza», ma la loro comicità sembrerà sempre e inevitabilmente superata.

A essere sinceri per superare le risate di «Colorado» ci vuole poco (Italia 1, venerdì, ore 21.10). Pensate l’assurdo: uno segue il programma in tv e non capisce come il pubblico in sala possa sganasciarsi dalle risate. Eppure si sganascia: ai travestimenti, alle battute più scontate, alle gag più infelici. Poi si scopre che per andare ad assistere alla registrazione bisogna pure pagare un biglietto e che il programma è seguito da tre milioni di persone. Vogliamo riflettere sulla situazione in cui ci troviamo? A condurre «Colorado» ci sono Paolo Ruffini, cresciuto alla scuola dei cinepanettoni, e Belén Rodriguez, che ormai pare già in fase calante. Come tante altre, ha ballato una sola estate. Ad accompagnarli ci sono Digei Angelo e Chiara Francini. Che ci siano o non ci siano è del tutto indifferente. Non è mancato il momento marketta, con Vincenzo Salemme a promuovere la sua ultima fatica cinematografica.
È capitato anche di sentire questa battuta: «C’è una nuova applicazione dell’iPhone», «Quale?», «i(hai)La mamma maiala». Quasi quasi bisogna rivalutare I fichi d’India.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Grasso: come dialogare con chi insulta?°°° Sbatteteli in galera a calci sui denti!

Ma come si fa a sopportare sedicenti giornalisti pagati da noi che continuano a blaterare di

conflitto tra politica e magistratura?

C’è solo una cosca malavitosa, quella di silvio berlusconi, che calunnia e insulta quotidianamente i magistrati che non è RIUSCITO A COMPRARE! Non ho mai sentito un magistrato insultare il mafionano né i suoi servi. MAI! Voi?

b.gheddafi baciamano

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Falcone, Borsellino, Dell’Utri e Berlusconi

Una domanda, amici…  Ma qualcuno di voi ha visto ieri silvio berlusconi o quelcuno dei suoi zerbini alla manifestazione contro la mafia?

Mi dicono che era troppo indaffarato a cercare dei killer  ancora a piede libero per far saltare anche  il procuratore antimafia  Grasso…

IL  NUOVO  PADRINO

berlusconi-padrino

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Grasso:”Difenderemo indipendenza toghe”

Grasso nel giorno di Falcone
“Difenderemo indipendenza toghe”

Napolitano: “Massimo sostegno a indagini”

°°° Chissà chi è il mafioso che attacca i magistrati e che vuole azzerare le  indagini? Forse lo stesso che ha mandato i picciotti a far saltare in aria Falcone e  Borsellino, che lo indagavano per i suoi traffici? O un turco? Un greco di passaggio? Mah…

UN GRECO DI PASSAGGIO RACCONTA BARZELLETTE VECCHIE ALL’ONU-

b.pagliacc

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

La stampa oggi… deprimente

Apri i giornali e vedi che esistono ancora i pirati. E rapiscono marinai italiani! Ma dove cazzo sono Tremal-Najk e Sandokan? Ma chi l’ha scritto questo film nel 2009? Ma soprattutto: chi cazzo ha messo due ebeti come burlesquoni e frattini al posto degli eroi della mia gioventù?
Una coppia di spostati tedeschi, pure giovani, va ad Aosta a mangiare la pizza… come il mondo sa, è ad Aosta che si deve mangiare la pizza. A Napoli, semmai, ci vai per gustare la fonduta… accompagnato da Apicella che fa tintinnare il suo sonaglio. PerBach! Lo sanno tutti. Ma questi due non vanno da soli, naaaaa: ci vanno coi tre figlioletti di lei. Dice la mammina: «Non potevamo sfamarli, così li ho abbandonati». Giustamente. Mica da un ciabattino, li hanno mollati in una fornita pizzeria! Poi, dicono “Usciamo a fumare” e spariscono. Non hanno pagato il conto, ma hanno lasciato una sontuosa mancia: tre bambini! Potevano farsi dare il resto in capperi e acciughe. Mollano i bambini e scappano. E come scappano? Con un’Apixedda!!! Minca. Bonnie & Clyde si staranno rivoltando nella tomba. Ibra vuole mollare l’Inter: “Voglio provare qualcosa di nuovo” dice. E c’è bisogno di scappare? Trombati la de filippi e il suo moglio: come fanno tutti quelli che vogliono fare carriera in tv e al festival di Sanscemo e non rompere i coglioni all’uomo moderno!
Marchionne litiga col commissario Ue, Verheugen… Ma come cazzo fai a litigare con uno che si chiama come una minaccia pesante?! Quello, già come si presenta: TI SPETTINA!
Minorenne ucciso, in due in manette:
«Accoltellato e sepolto in giardino»
Due italiani hanno ucciso malamente questo ragazzo croato e sono stati arrestati. Giustamente. Primo, perché non sono rumeni. Secondo, perché hanno seppellito la vittima in giardino. Ben gli sta! Se lo seppellivano in salotto, non li avrebbero mai presi. Certo… sarebbe stato un lavoraccio: smontare il pavimento in cotto, scavare, seppellire, riptistinare le mattonelle, pulire, lucidare… No, no. Meglio che li abbiano catturati. Almeno si riposano.
Ancora sangue e attentati in Iraq:
bombe in una moschea, 60 morti

Muoiono come le moschee in quel cazzo di Iraq. E poi l’assassino era Saddam…
Ma anche in Abruzzo non scherzano: Nuove scosse Grasso: vigilare sulla ricostruzione. Speriamo che non ricostruiscano come avevano costruito. Magari finisce di crollare tutto in pieno G20 e speriamo che burlesquoni venga beccato dai crolli senza il casco da scemo. Almeno gli sfollati saranno in pari. E l’Italia si potrà finalmente rialzare.
Napolitano, nuova difesa della Carta «Resistenza vive nella Costituzione»
Beh, bossi e burlesquoni ci si puliscono il culo con la bandiera, figuriamoci con la Carta. Ma che vuoi difendere? Riempila di vetrini!
A Vigevano, sacrestano con svastica, la diocesi: pronti ad agire.
Ad agire come? Deporteranno a Dachau tutti i bigotti?
A Frosinone, Ragazzino si lancia da una finestra
della sua scuola al terzo piano: morto. Morto? Cazzo… strano!
E pensare che fino a un metro dal suolo non si era fatto un cazzo.

Amici, e questo era solamente il Corriere della serva!!! Ma come cazzo li fanno i titoli questi qui?

titolisti1

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter