Allagata la grotta di Lourdes. 500 pellegrini evacuati. La Madonna non ne può più del mercato che si fa in suo nome.

Gesù i mercanti li aveva cacciati dal tempio a pedate e a bastonate. Cosa avevano di diverso quei mercanti dai preti che fanno miliardi di euro in nome di Cristo e della Madonna e abbandonano i più deboli e gli ultimi? Lo sapete che il vaticANO è uno degli stati più ricchi del mondo, ma destina appena un misero 12% alla solidarietà e ai poveri? A Roma (ma non solo a Roma) hanno migliaia dei migliori stabili, per metà VUOTI, ma d’inverno lasciano morire dei poveracci – di fame e di freddo – per strada! E certo che la Madonna s’incazza e cerca di affogarli!

FRANCIA / LE IMMAGINI  Allagata la grotta di Lourdes  500 pellegrini evacuati

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

San Pietroburgo, Madonna e i dittatori mafiosi imbecilli.

http://www.repubblica.it/esteri/2012/08/09/news/madonna_pussy_riot-40660357/?ref=HRER2-1

Continua la battaglia tra Madonna e il Cremlino
tensione per il concerto a San Pietroburgo

Due giorni fa l’appello per la libertà delle Pussy Riot durante lo show a Mosca. Stasera la popstar è nella città del presidente Putin: i gay si aspettano che dica qualcosa in favore dei loro diritti, ma in quella regione sarebbe un reato-

Continua la battaglia tra Madonna e il Cremlino tensione per il concerto a San Pietroburgo

Il vice premier Dmitrj Roghozin che pure è un politico navigato, rispettato ex ambasciatore russo presso la Nato ma che si è esibito in uno stile non proprio impeccabile: “Come tutte le ex puttane diventate vecchie, Madonna ha voglia di fare lezioncine di morale”

°°° Serve altro per dimostrare l’arroganza e l’idiozia di questo stronzo di Roghozin?

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

I legaioli a Lourdes, sperando di trovare una Madonna ubriaca che rutta.

Missione di Radio Padania a Lourdes
“La Madonna sostiene l’identità padana”

Il 31 dicembre l’emittente radiofonica leghista ha mandato in onda uno ‘specialino’ sul viaggio al Santuario. Perché? Per chiedere a Maria – che capisce il bergamasco – di riconoscere l’amata Padania

Delegazioni di leghisti a Lourdes per chiedere alla Madonna il riconoscimento della Padania. Perché l’Immacolata capisce tutte le lingue, idiomi lombardi inclusi. La prova? E’ apparsa a una bambina a cui ha parlato in bergamasco. Per i militanti del Carroccio, poi, la cittadina francese è la meta di pellegrinaggio prediletta, a differenza di Roma che è ormai caduta nella mani di Satana. Tutto questo è andato in onda il 31 dicembre da Radio Padania.

La registrazione è stata segnalata su L’AntiComunitarista, il blog di Daniele Sensi dove è stato postato l’intervento di Andrea Rognoni, l’inviato della radio del Carroccio. Rognoni si era già distinto in passato per avere definito il terremoto in Abruzzo un “segno profetico dell’imminente islamizzazione dell’Europa”, dichiarato che Anna Frank non è una santa e crepi con Satana chi ci accusa di moralismo”invitato i padani a recarsi alla Malpensa “alla ricerca del Sacro Graal” lo scorso luglio . “Siamo in giro per il mondo – spiega in collegamento Rognoni – per uno specialino di 20 minuti da Lourdes” che “sta bene come luogo di elezione perché siamo durante le cosiddette feste di Natale”. Nonostante, osserva, alcuni preferiscano passarle “sulle piste da sci di qualche località montana padano alpina deturpata dalle strutture turistiche”. L’inviato è insieme a una delegazione di militanti per avanzare alla Madonna richieste spirituali a sostegno dell’identità padana. “Maria – spiega – non sta a guardare in faccia soltanto agli stati nazione, alle proterve realtà raffigurate dalle capitali effettive riconosciute da Strasburgo e Bruxelles, ma in qualche modo volge il suo sguardo pietoso anche verso la Padania che non è stata ancora riconosciuta ufficialmente”, prosegue. E si augura un futuro in cui gli idiomi padani siano importanti quanto le lingue nazionali. Con l’aiuto della Madonna, ovviamente. “Chissà che non ci sia un cartello – dice – che riporti il ‘Padre nostro’ in lingua lombarda, veneta, piemontese emiliana” perché Maria “volge lo sguardo comprensivo anche verso queste realtà”.

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lele Mora “agente delle star”? Non sapevo che fosse l’agente di De Niro o di Madonna.

Lele Mora: «Scendo in politica
forse nel Pdl, se mi vogliono…»

lele mora

L’agente delle star

°°° Ma davvero vogliono far passare questo magnaccia per agente delle star? Peccato che rappresenti quattro zoccolette di nessun talento che battono per fare due comparsate nelle tv del trash. Ma questi scribacchini della stampa si rendono conto delle minchiate che scrivono? Ma non hanno un dizionario per cercare la parola STAR? E vuole pure riciclarsi in politica, come fanno da 20 anni tutti i malavitosi accerchiati dalla giustizia! Uno che non conosce nemmeno i verbi!!!

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Suorina

Una suorina è in convento, sotto un finestrone, intenta a ricamare, quando all’improvviso si buca un dito con l’ago e fa: “Cazzo! Mi sono bucata”.
Alza subito gli occhi al cielo: “Cristo, ho detto cazzo!”.
E subito dopo: “Madonna, ho detto Cristo!”.
Poi ci ripensa, sbuffa e fa: “Ma vaffanculo! Io neanche la volevo fare la suora!”
.

suora-fumatina

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter