ENERGIA. Il futuro è nel sole e nel vento. E senza una cosca ladra e ignorante al governo

Energia, la lezione dei comuni
“Siamo verdi e autosufficienti”

Presentato il dossier di Legambiente sulla diffusione delle rinnovabili nei municipi. Quelli che riescono a fare da soli con vento, sole e biomasse sono quasi mille, e il numero è in continua crescita. “Altro che contributo marginale” di VALERIO GUALERZI

Energia, la lezione dei comuni "Siamo verdi e autosufficienti" Brunico, 15 mila abitanti, produce da rinnovabili il 100% di elettricità e energia che consuma

ROMA – Un comune su otto in Italia è autosufficiente dal punto di vista elettrico grazie a sole, vento, biomasse e geotermia; a Lecce si produce più elettricità verde di Friburgo, la celebrata capitale tedesca del fotovoltaico; nel 94% dei municipi italiani è presente ormai almeno un impianto rinnovabile. Accusate di essere troppo costose, marginali e inaffidabili, le fonti verdi si prendono la loro rivincita e lo fanno con “Comuni Rinnovabili 2011”, il dossier di Legambiente che fotografa la diffusione delle micro centrali ad energia alternativa sul territorio nazionale.

Giunto alla sua sesta edizione, il rapporto illustrato oggi a Roma è “la migliore risposta a chi

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

IL VENTO CAMBIA in tutta Europa…

Debacle della Merkel, trionfano i verdi
crollo Cdu in Baden-Wuerttemberg

Il partito del Cancelliere perde il land dopo 60 anni. Volano i Gruenen che esprimeranno il prossimo governatore. In Renania-Palatinato la coalizione che guida il Parlamento nazionale resta all’opposizione. La Spd perde la maggioranza assoluta ma potrà governare con gli ecologisti

dal nostro corrispondente ANDREA TARQUINI

Debacle della Merkel, trionfano i verdi crollo Cdu in Baden-Wuerttemberg La gioia dei militanti Verdi tedeschi

BERLINO – Pesantissima e duplice disfatta di Angela Merkel e del suo vice Guido Westerwelle in Germania. La Cdu della Cancelliera perde clamorosamente il potere nel ricchissimo Baden-Wuerttemberg dove governava dalla fondazione della Repubblica federale. E resta all’opposizione in Renania-Palatinato. Nel Baden-Wurttemberg, da sempre simbolo del centrodestra tecnocratico ed efficiente e della prosperità del “modello Germania”, probabilmente il prossimo governatore sarà il leader locale dei Verdi, Winfried Kretschmann. Per la prima volta nella Storia cioè un ecologista guiderà uno dei 16 Stati della federazione.

http://www.repubblica.it/esteri/2011/03/27/news/merkel_sconfitta-14159486/?ref=HREA-1

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Come si può chiamare la merda? Berlusconi? Merda è riduttivo.

Servizi, Berlusconi all’attacco di Fini
“Grave e diffamatorio coinvolgerli”

Palazzo Chigi: “Illazioni sul ‘dossieraggio’ false e diffamatorie”.

°°° Diceva così anche per i suoi vecchi dossier da sciaccallo come “Mitrokin” e “Telekom Serbia”… SerBOIA! Peccato che gli abbiano arrestato tutti i picciotti…

SILVIOOOOOOOOOOO!  IL VENTO  E’  CAMBIATO!!!

vento

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Con quella bocca…

a Roccabianca, nel Parmense

Evita stupro con un morso ai genitali

Un 28enne ha fatto entrare in casa una coetanea con una scusa e l’ha aggredita, ma lei si è difesa

MILANO – È finito in carcere con l’accusa di tentata violenza sessuale un 28enne di Roccabianca, in provincia di Parma, che nei giorni scorsi aveva tentato di stuprare una coetanea dopo averla invitata con una scusa nella propria abitazione. La ragazza si era difesa dalle sue avances sessuali mordendolo ai genitali e poi, dopo essere scappata, rifugiandosi dai carabinieri del paese.

LA RICOSTRUZIONE -Secondo la ricostruzione della donna, dopo una giornata passata con amici comuni, il giovane l’aveva invitata in casa propria con il pretesto di doversi cambiare d’abito, rassicurandola: «Abito con i miei genitori». Una volta nell’appartamento, però, sono cominciate le avances e, dopo un primo rifiuto, il tentativo di violenza, a cui la donna è riuscita a opporsi mordendo l’aggressore ai genitali. Per questo l’uomo è andato poi al pronto soccorso di Vaio (Parma), dove è rimasto ricoverato alcuni giorni a causa della profonda ferita riportata. Ieri i carabinieri hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Parma.

°°° Già me lo vedo, col prispolo al vento: “Sù, prendi questo, piccola.” E lei: “E tu PRENDI QUESTO…  GRRRRR… GNAM!!!”

comesi manipolaunuomo

LA RAGAZZA INDIFESA

forzuta

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

ALTRE SCOSSE. Anche per Mafiolo

reut_16167637_26080

Forte scossa all’Aquila

La gente in strada, paura

Nuovo sisma di 4,1 gradi, con epicentro tra Collebrincioni e Arischia, a una una profondità di 8,8 km. Questa mattina Berlusconi era intervenuto all’Aquila day: “A settembre nessuno più nelle tende

°°° Nelle sue minchiate, dice una cosa giusta: a settembre NON AVRANNO nemmeno più le tende: spappolate dal sole di agosto e dal vento d’autunno…

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Mentre da noi si delira di nucleare…

Eolico: il vento americano potrebbe coprire il fabbisogno di energia mondiale

23 Giugno 2009 11:35
SCIENZE E TECNOLOGIE

ROMA – Per soddisfare il bisogno di energia di tutto il mondo basterebbe catturare con le pale eoliche il vento sul territorio degli Stati Uniti. Lo afferma uno studio pubblicato sulla rivista dell’Accademia Americana delle Scienze ‘Pnas’ da Michael McElroy della School of Engineering and Applied Sciences, Harvard University di Boston. Secondo gli scienziati, basterebbe una rete di turbine da 2,5 megawatt di potenza sistemate dove non siano dannose per l’ambiente, lontano da foreste, ghiacciai e anche dalle principali aree urbane, che operino ad appena il 20% della loro capacita’, per produrre un quantitativo di energia pari a oltre 40 volte il consumo globale corrente di elettricita’, oltre cinque volte il consumo globale di energia in tutte le sue forme. (Agr)

b-cazzaronucleare5

obama4

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter