La destra mondiale, fatta di delinquenti incapaci, ha condotto l’occidente al disastro.

Ricordiamoci i nomi dei killer: George W.Bush, Cheney, Rumsfeld, Aznar, Berlusconi Silvio, Sarkozy, Bossi Umberto. La Storia e le generazioni future li malediranno per secoli, questi banditi fascisti e pieni di merda.

APOTROPAICO

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Buonanotte a tutti! Antigua: il faccendiere ladro Berlusconi Silvio e i CONTI FASULLI.

Walter Galbiati per “la Repubblica”

TROPPI CONTI CHE NON QUADRANO NEL CONTRATTO TRA IL MAFIONANO E LA MISTERIOSA FLAT POINT, PER L’ACQUISTO DEL TERRENO NEL PARADISO (FISCALE) DI ANTIGUA

Le ville di Berlusconi ad Antigua Dovrà evitare di stendere i panni all´aperto oppure di rovinare il verde comune e non potrà nemmeno issare una parabola o un´antenna sul tetto per ricevere i suoi canali televisivi preferiti, il premier Silvio Berlusconi quando andrà in vacanza ad Antigua. Il regolamento che ha firmato comprando il terreno di quattro acri nell´isola caraibica è molto stringente e come in qualsiasi altro condominio lascia poco spazio alla creatività architettonica dei suoi occupanti.

 Per quei quattro acri, Berlusconi ha versato 2,3 milioni di dollari. Se il terreno è lo stesso, è un pezzo di costa nella parte occidentale di Antigua, nella zona di Nonsuch Bay, sulla quale ha costruito la sua villa. Secondo gli accordi, i suoi capomastri dovevano iniziare le opere a 18 mesi dalla stipula del contratto e finire il tutto entro 40 mesi. Visto che la data della vendita è il 15 gennaio 2007, i tre anni e quattro mesi sono belli che passati e la villa, manco a dirlo, svetta sopra tutta la baia. L´atto di trasferimento del terreno è stato siglato il 20 settembre 2007 al Land Register di St John´s, la capitale di Antigua.

Le clausole architettoniche sembrano essere state rispettate. Berlusconi non ha dipinto i muri esterni come voleva, non ha tende diverse da quelle degli altri vicini, non ha appeso il motore del condizionatore alla facciata della villa, le finestre e le porte sono dei colori giusti. Se avesse voluto fare qualche modifica avrebbe dovuto chiedere il permesso a Gianni Gamondi, l´architetto che si occupa del progetto, che, per ironia della sorte, è anche il suo architetto, quello che ha creato Villa Certosa.

Ora dovrà solo stare attento a non disturbare i vicini, a non portare con sé animali noiosi e a non usare la proprietà per nessuno scopo commerciale o di business, nemmeno per qualsiasi altra “libera professione”. Sono le regole di convivenza che il premier ha accettato acquistando insieme al terreno un´azione dell´Emerald Cove Consortium, una sorta di club che riunisce tutti gli inquilini del Resort, costruito dalla Flat Point Development, una società offshore di Antigua.

Da chi realmente abbia acquistato poi non è dato saperlo, perché a monte della catena di controllo della Flat Point siedono altre due scatole vuote la Emerald Cove Engineering e la Kappomar Holding, entrambe di Curacao (Antille Olandesi). Uno dei fiduciari di queste società, l´avvocato Carlo Postizzi (gli altri sono il commercialista Giuseppe Poggioli e il dirigente di Banca Arner Flavio De Paulis) ha detto che è tutta roba sua, ma la sua stessa attività di fiduciario ha fatto storcere il naso ai malpensanti.

In ogni caso, la Flat Point, e chi c´è dietro di lei, sembra aver fatto davvero un grande affare vendendo il terreno al nostro premier. I 29 acri sui quali la Flat Point sta sviluppando il suo progetto turistico sono iscritti in bilancio a fine dicembre 2006 al costo storico di 2,7 milioni di dollari caraibici che ai cambi attuali equivalgono grosso modo a un milione di dollari (poco più di 700 mila euro). Trasformando il tutto in metri quadri, Berlusconi avrebbe pagato 143 dollari al metro quadro contro gli 8,6 dollari del valore originario. Una lauta plusvalenza che andrà in tasca alla Flat Point e ai suoi proprietari che risiedono in un Paese stupendo, ma pur

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Il vergognoso Minculpop di berlusconi silvio fu luigi (banca Rasini): delinquente prescritto

Rai, codice Masi sui talk show
Giornalisti in rivolta, viene stoppato

Non passano le direttive del dg per controllare i talk show e informazione. Minavano l’autonomia dei giornalisti. Cdr: effetti devastanti:
http://www.unita.it/news/italia/103573/rai_codice_masi_sui_talk_show_giornalisti_in_rivolta_viene_stoppato

APTOPIX ITALY BERLUSCONI

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Altre truffe e furti della cosca di mafiolo e bossi: due gravissimi malati di mente LADRI!

Service Tax, per i comuni torta da 26 miliardi
Ma i maggiori benefici vanno ai sindaci del nord

Il gettito della nuova tassa su case e immobili, tra Irpef, Ici e imposte catastali. Il 30% degli incassi finirebbe ai municipi di Lombardia e Lazio, solo 5 miliardi al Sud.

°°° Come volevasi dimostrare: questi non sanno un cazzo di politica o  di amministrazione della cosa pubblica… sono al potere solo per RUBARE! E’ l’unica cosa che sanno fare e l’unica che hanno fatto per tutta la loro miserabile vita.

berlusconi ladro1

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Il funerale di Enrico Berlinguer, io c’ero…

Al funerale di Enrico, parlando solamente dell’Italia e di Roma, si sono alternati intorno alle spoglie esposte: Fellini, Visconti, Mastroianni, Scola, Monicelli e tutti i grandi padri del Cinema e della Cultura mondiale.

Ma allora  eravamo la nazione  Artistica più prestigiosa del mondo.

Vogliamo fare un elenco delle merde che faranno passerella davanti alla miserabile  bara-cloaca di berlusconi?

Inizio io: umilio fede, apicella, minchiolini, bondi… andate avanti con la merda.  Non ce la faccio… Sono troppo disgustato.

LA  MISERIA ABERRANTE DELL’ITALIETTA DI BERLUSCONI SILVIO

vita da ricchi

 

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Insomma, il delinquente Berlusconi Silvio -grazie alle leggi ad personam – continua a scappare dai processi…

Mediatrade: Berlusconi al G8, istanza legittimo impedimento

MILANO – Un’istanza di legittimo impedimento e’ stata depositata dai legali di Silvio Berlusconi per l’udienza preliminare relativa alla vicenda Mediatrade che si aprira’ giovedi’ prossimo a Milano. Il premier e’ infatti impegnato al G8 in Canada e dovrebbe rientrare in Italia il 4 luglio. (RCD)

b.manette

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Salute e grano. 1992, Berlus in bancarotta, stragi, Berlusconi più ricco d’Europa… come?!

Dunque, amici, nel 1992  silvio berlusconi, dopo oltre 20 anni di miracolosi “regali” di centinaia di migliaia di miliardi da parte dello Spirito Santo e della fatina turchina, delle banche della P2 e di quelle coi vertici craxiani, nonostante la corruzione a manetta e il furto di mezza città di Arcore – reggia compresa –  ai danni dell’orfanella Casati-Stampa… si trova con i finanzieri che vogliono portare i libri delle sue società in tribunale per BANCAROTTA (debiti inesigibili per circa SEIMILA MILIARDI!) e un bel paio di manette per i polsi  del  gigante brianzolo. Poi… improvvisamente, partono le stragi “di mafia”, Dell’Utri e Berlusconi regolarizzano il matrimonio con  Sicilia Libera: il movimento di Leoluca Bagarella, killer e cognato di Totò Riina, col quale flirtavano da due anni e lo fondono con Forza Italia e vincono le elezioni. Berlusconi Silvio si trova a presiedere un indimenticabile consiglio dei ministri, con le pezze al culo, ma  in sette mesi riduce tutti gli italiani con le pezze al culo, mentre lui… prima di essere cacciato, è già possessore di centinaia di migliaia di miliardi. UN MIRACOLO! Dove li ha presi? A  CHI LI HA PRESI? Chi lo sa?

TORNATE A SORRIDERE

sardegna,sorride

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Berlusconi Silvio:una groupie

Ieri, mentre ero al telefono, mi sono beccato uno dei soliti mega spot  del mafionano su non so che rete (ma tanto sono tutte sue…). Avevo l’audio azzerato  e quindi molto favorito nell’analisi delle immagini. Vi svelo un piccolo trucco: se volete capire la sincerità di una persona, che so… in un talk show, o la bravura di un attore: togliete l’audio.  Vengono fuori tutte le magagne, i sorrisetti falsi fatti solo con le labbra e non con gli occhi e con l’anima, la forzatura, l’ipocrisia, la mancanza di talento… se non siete del mestiere, togliete il volume e capite tante più cose.

Quindi ieri ho assistito all’ennesima pantomima di questo pagliaccio inutilee dannoso e mi è venuto un flash:

MA QUESTA E’ UNA GROUPIE!!!

Una vecchia, malata, patetica e scodinzolante  groupie  in disarmo.

Cos’è una groupie?

Con il termine groupie si è iniziato ad identificare, a partire dagli anni ’60, le ragazze che accompagnavano le rockstar in gran parte delle loro tournée, allietando le loro serate e non solo. Erano, praticamente delle fan molto giovani (spesso anche minorenni), che scappavano addirittura da  casa e  facevano qualunque follia pur di riuscire ad  essere fotografate coi loro idoli. Si donavano anima e corpo  a chiunque facesse parte del dorato mondo del “sesso, droga&rock’n roll”.  Magari si facevano tutti i fonici e i body guard, pur di accedere al camerino o alla stanza d’albergo del loro cantante, chitarrista, batterista preferito. Il mestiere che ha sempre fatto alba parietti, insomma.

Ecco…  Berlusconi che nelle riunioni internazionali,  che  prevederebbero  ben altra statura politica e umana e dove ne farebbero volentieri a meno, ma NON possono NOn invitarlo… non fa  che rincorrere i grandi del Pianeta per essere fotografato insieme aloro. Sono sicuro che sarebbe disposto anche a concedersi sessualmente da terga: se l’oggetto valesse la pena e  fosse appetibile, pur  di poter sfoggiare nei suoi tg e sui  suoi giornaletti le foto di lui che stringe la mano a Obama-che dà una pacca sulla spalla a Medvev, che abbraccia  la Merkel o Zapatero.  Ogni foto,ogni filmatino che lo ritrae con  personaggi importanti, per lui rappresenta un TROFEO DA ESIBIRE. Da vendere nei suoi deliri propagandistici.

Vi ricordate la figura di merda che fece l’anno scorso, quando inseguì garrulo e saltellante il prsidente USA?

 “MR. OBAMAAAAA! MR. OBAMAAAAAAAAAAAAA!!!”

Questo è il misero fantoccio: una groupie di ultimo livello.

E poi ci la mentiamo  del mondo intero che ci piglia per ilculo!

B-Obama-Silvio

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Paziente Berlusconi Silvio: stanza 33. Chiamate Freud!!!

La “realtà” di Berlusconi: «La crisi? Non c’è…»
«Il riscaldamento globale? Ho preso raffreddore»

Ennesimo siparietto del premier davanti agli industriali: «L’economia va bene, c’è solo una cosa da cambiare in Italia: la Costituzione…». «Bisogna anche liberare i cittadini dalla “oppressione giudiziaria”». «Ho fatto un atto di imperio. La figlia del ministro Gelmini si chiamerà Emma». L’accordo Start 2 firmato nei giorni scorsi a Praga tra Usa e Russia è «un successo significativo della politica estera italiana». E così via… Proposte per la disoccupazione in aumento o per le famiglie impoverite? «Non ce n’è bisogno… le famiglie italiane sono le più ricche d’Europa…».

°°° Ma ditemi quanto è malato questo povero, vecchio, delinquente…

b.mattissimo

B.Hannibal

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter